lost password?
Giovedì, 23.11.2017
wsop
WSOPE: Sammartino Out in bolla
am Wednesday, October 23, 2013

giacomo Fundaro_winnerSi infrange a due posti dai premi il sogno di Dario Sammartino e ma non le speranze italiane di aggiudicarsi il braccialetto più importante delle World Series Of Poker Europe. La giornata era già iniziata male per i colori azzurri quando Giacomo Fundaro, l’altro nostro portacolori, veniva azzoppato pushando coppia :5x: e trovando il call di coppia :8x: Il board non porta purtroppo nessuna sorpresa e fusaro deve abbandonare il posto.

Abbiamo seguito dalla pagina facebook di Dario l’altalena che lo ha portato prima lontano dalle zone alte della classifica, poi ad uscire a due posizioni dai posti premiati. sammartino3Da un suo post su facebook apprendiamo che prima perde uno spot da 150.000 giocando top pair e nuts flush draw senza però chiudere, per poi ritrovarsi corto perdendo :Kx::Kx:vs :Ax: :Qx:. L’Asso al flop condanna Sammartino a ricominciare tutto da capo. Ma è a due posti dai premi che si consuma l’eliminazione di Dario. Dal blog delle WSOP vi raccontiamo la mano incriminata: Tikhov apre da cut off preflo e Dario Sammartino si appoggia dal bottone. Flop :Qx: :7x: :Jx: Tikhov betta 12.900 e Sammartino calla. Turn :6x: Tikhov check, Dario betta 19.000, Tikhov raisa a 45.ooo e Dario pusha all-in e Tikhov calla. Allo show down Dario si presenta con :Kx: :Qx: ed è drawing death contro i :Jx: ‘s dell’oppo. Un peccato per un torneo condotto ancora una volta da protagonista da parte di uno dei nostri migliori giocatori.

Si avverano invece i sogni di Daniel Negreanu, come apprendiamo sempre dal blog ufficiale WSOPE, che si presenta allo show down con :Kx: :10x: contro :Ax: :Kx:. Su un board :Qx::Qx::7x: continua a chiedere a gran voce un magico :10x: che si materializza magicamente al river. Peccato che il turn fosse un :Jx: ed il suo magico :10x: sentenziasse la fine della sua corsa al 25° posto. In questo momento il torneo continua con 24 players left. Chipleader è Adrian Diaz. Rimangono ancora in corsa per il titolo i bracialetti Domink Nitsche, Fabrice Soulier e Jeremy Ausmus oltre all’agguerrito padrone di casa Ludovic Lacay.

Good Game Dario and Good Luck to all. Non mancheranno altri aggiornamenti sulle fasi finali del Main Event