lost password?
Giovedì, 17.08.2017

EPT News: Sammartino vola a 230.000 chips
am Saturday, December 14, 2013

Per tre brutte notizie per gli azzurri, finalmente ne abbiamo una buona. Il Day2 dell‘EPT di Praga continua a regalare emozioni e spettacolo, quando già sono rimasti 280 giocatori. Per il momento niente payout ma con quasi 5 milioni di euro di prize pool immaginiamo che la prima moneta sfiori il milione di euro. Iniziamo dalle cattive notizie, visto che la pattuglia italiana perde altri tre elementi. Salutano Fiorilla, Vitagliano e Todeschini l’ultimo appuntamento europeo targato Pokerstars in questo 2013. Rimangono quindi in gioco 13 Italiani. Cifra ufficiosa però, perché non arrivano aggiornamenti sugli italiani.

La bella notizia finalmente è invece Dario Sammartino. Al Tv Table il partenopeo da spettacolo assoluto arrivando e chiudendo da Dario Sammartinochipleader in questo tavolo televisivo, ricco di talenti e di giovani promesse. Nonostante questo Dario, non ha mostrato timore, incrementando il proprio stack fino a 230.000 gettoni. 81.000 chips in più di quando si era seduto all’inizio del livello 11. Fra queste 81.000 chips, 40 mila sono di un certo McLaughlin, “November Nine” dell’ultimo main event delle wsop dove ha chiuso in quinta posizione (famose le sue esultanze  per ogni walk ottenuto in quel final table). Il canadese pusha preflop con 88 e Dario snappa con QQ e si porta a casa un bel piatto e uno scalpo di quelli pesante (con il dealer italiano Michele Nocera che non ci regala brutti scherzi). Per un big che se ne va, ne arriva un altro; Dominik Nitsche. Il tedesco è un avversario da prendere con le molle.

Intanto il nuovo chipleader è Sebastian Saffari con 520.000 gettoni. Un vantaggio abissale se consideriamo che il secondo giocatore nel count è Jonathan Little con 350.000 chips. In terza posizione il November Nine Amir Lehavot con 340.000 fiches. Ma la vera novità nella top five è Ludovic Lacay, che dopo il decimo posto della scorsa settimana al WPT Montreal, sale in cattedra a Praga. Decisiva la mano con cui elimina niente meno che Marvin Rettenmaier. Colore al river per il francese che deplode il set di 7 del tedesco. Piatto da 250.000 chips e Lacay adesso viaggia in quarta  posizione con 320.000 gettoni.