News tutte le novità

PartyPoker Grand Prix: 1.328 ingressi al King’s, quando restano da giocare 4 flights

Impressionante marea umana al King's Casinò. Il "€220 PartyPoker Grand Prix" si prepara a battere ogni sorta di record nella casa da gioco della Repubblica Ceca. Dopo i quattro flights giocati online e i primi quattro round dal vivo, il numero dei paganti ha raggiunto quota 1.328. E restano ancora 4 day 1 sulla strada che porta al day 2. 

EPT Praga 2018: super quintetto azzurro al day 3, donne al potere nel main event

Il "€5.300 EPT Main Event", all'EPT Praga, lascia appena 137 players in corsa per la terza giornata. Bolla scoppiata e cinque italiani proseguono l'avventura. Andrea Ricci, Gianluca Speranza, Leonardo Patacconi, Claudio Di Giacomo e Ivan Gabrieli, accendono il sogno azzurro, mentre la quota rosa Natalie Teh comanda nel count.

PartyPoker Grand Prix: iniziata la fase Live al King’s, 500.000€ in palio nel prize pool

La grande battaglia al King's Casinò è iniziata. Dopo quattro round giocati online, il PartyPoker Grand Prix sbarca dal vivo a Rozvadov. In palio un montepremi garantito da urlo, con 500.000 euro a rendere ancor più appassionante la discesa al titolo. Ieri sono andati in scena i primi due flights. 

EPT Praga 2018: Speranza, Benelli e Sammartino, l’Italia cala un super tris nel main

Il "€5.300 Main Event", all'EPT Praga 2018, prova a colorarsi di azzurro. Sono 14 i giocatori italiani che superano il day 1B e così avremo sicuramente 17 alfieri alla ripresa delle ostilità. Scendono in campo i pezzi forti del poker italico, da Gianluca Speranza ad Andrea Benelli, passando per Sammartino e Di Giacomo. 

EPT Praga 2018: Treccarichi affonda nel National, Eibinger trionfa nel SHR

Il "€1.100 EPT National" e il "€50.000 Super High Roller" trovano i rispettivi campioni all'EPT Praga 2018. Nel primo evento si chiude al quinto posto la cavalcata di Walter Treccarichi. Il siciliano vive un final table da incubo e mastica amaro. Nel SHR trionfo per Matthias Eibinger. 

EPT Praga 2018: Antonius e Farrell subito On Fire, tre italiani superano il day 1A

Il "€5.300 main event" è iniziato all'EPT Praga 2018. E la partenza è di quelli speciali grazie alle prestazioni di Patrik Antonius e Niall Farrell. Entrambi volano nella top five di giornata. Tre gli azzurri che staccano il pass per il day 2 e fra questi troviamo Salvatore Bonavena. Dieci anni dopo il suo trionfale cammino in quel di Praga. 

EPT Praga 2018: Walter, c’è una picca che ti aspetta nel National. Final table per Treccarichi

Provaci ancora Walter. All'EPT Praga 2018, il "€1.100 EPT National" prova a colorarsi di azzurro e Walter Treccarichi insegue la picca al final table. Sono rimasti sei giocatori a contendersi la vittoria finale e il giocatore italiano, dopo una grandissima rimonta nel day 3, sogna il colpaccio. 

EPT Praga 2018: O’Dwyer, Sam e Luc Greenwood on fire, ma Nemeth demolisce SHR

Il day 1 del "€50.000 Super High Roller", all'EPT Praga 2018, nel segno di Andras Nemeth. Il player ungherese fa veramente storia a se nel corso del day 1 e sembra aver già ipotecato un pezzo di picca, sulla strada che porta al tavolo finale. Attenzione però ad O'Dwyer, Sam e Luc Greenwood. 

EPT Praga 2018: Treccarichi e Mazzilli accendono il day 3 del National

All'EPT Praga 2018, il "€1.100 EPT National" entra nel vivo, quando restano 30 players a giocarsi una delle otto sedie del tavolo finale. In tutto questo Walter Treccarichi e Alessandro Mazzilli si fanno largo verso il day 3. Niente da fare per gli altri 26 azzurri, tutti eliminati nel corso del day 2. 

Forbes Pokerman Open: 1.550 paganti al King’s e trionfo belga, Italia vicino al final table

Una folla oceanica dietro l'altra. Anche il main event del Forbes Pokerman Open non delude le attese e piazza 1.550 paganti. Al King's non si fermano più e ogni fine settimana sono primati su primati. Esulta il belga Jonathan Louis C Morlet dopo una maratona infinita. Sfiora il final table l'azzurro "Nobel" che chiude in 11° piazza.

Home

Ema Zajmovic la First Lady del WPT, ma a Montreal non c’è il bis e vince Serda

Ema Zajmovic sfiora ancora una volta la doppietta al WPT Montreal. O meglio, sfiora il back to back al Play Ground Poker, a distanza di 12 mesi dal primo trionfo. Si arrende per la seconda volta in carriera come runner up in una tappa del circuito e il successo è tutto per Patrick Serda, con Sorel Mizzi terzo incomodo. 

Tony Ruberto centra il bis 7 anni dopo nel WPT: trionfa al Maryland per 344.755$

Vincere non è mai facile. Farlo per due volte è ancora più difficile. Se tutto questo avviene nel circuito del World Poker Tour, allora si tratta proprio di un'impresa. Lo sa bene Tony Ruberto, il player americano di origini italiane, che la scorsa notte ha sbancato il "$3.500 WPT Maryland" per 344.775 dollari. 

Anthony Zinno non centra il poker di vittorie: Federico Butteroni va a In the Money

Al WPT Choctaw la seconda tappa della XVII stagione vede Anthony Zinno accarezzare e poi mancare il quarto titolo WPT in carriera. Sarebbe stato il record assoluto per un singolo giocatore nel circuito e invece l'americano si deve accontentare del quinto posto. Trionfa Brady Holiman che di fatto ha dominato in lungo e in largo il tavolo finale. Porta a casa 496.185 dollari e il ticket per la finale stagionale. Presente anche Federico Butteroni, ma la sua corsa è interrotta al 70° posto. 

Home

Campione d’Italia intravede la luce, mentre a Saint Vincent in 180 saranno licenziati

C'è chi ride e chi piange. Ma la situazione non è certo rosea ne di qua e ne di la. Momenti differenti fra il Casinò Municipale di Campione d'Italia e il Casinò di Saint Vincent. Nel primo c'è speranza verso il decreto "Salva Enclave" che potrebbe portare alla riapertura. In quello Valdostano invece in 180 sono a rischio licenziamento. 

Campione la salvezza potrebbe essere la svizzera: annessione, ma l’Italia frena

Il caos più totale a Campione d'Italia. Dopo la chiusura per fallimento del Casinò lo scorso 27 luglio, a Campione d'Italia il tempo sembra essersi fermato. Tutto fermo, tutto immobile, mentre la piccola enclave italiana cola a picco. A completare il quadro desolante ci si mettono anche le dimissioni del sindaco. Eppure una strada sembra esserci. 

A Campione i dipendenti non mollano: ecco il Gran Galà davanti al casinò

Dal 27 luglio scorso il Casinò Municipale di Campione d'Italia è stato dichiarato fallito e i sigilli sono stati messi sulle porte d'ingresso. Da quel giorno però i quasi 500 dipendenti del casinò non hanno mai smesso di far sentire la loro voce e di presidiare l'area antistante la casa da gioco. Insomma non voglio arrendersi e sperano in un rilancio del casinò, dopo i terribili dissesti finanziari. Ecco quindi una cena di Gran Galà davanti al casinò con dipendenti e giocatori. 

Kings

PartyPoker Grand Prix: 1.328 ingressi al King’s, quando restano da giocare 4 flights

Impressionante marea umana al King's Casinò. Il "€220 PartyPoker Grand Prix" si prepara a battere ogni sorta di record nella casa da gioco della Repubblica Ceca. Dopo i quattro flights giocati online e i primi quattro round dal vivo, il numero dei paganti ha raggiunto quota 1.328. E restano ancora 4 day 1 sulla strada che porta al day 2. 

PartyPoker Grand Prix: iniziata la fase Live al King’s, 500.000€ in palio nel prize pool

La grande battaglia al King's Casinò è iniziata. Dopo quattro round giocati online, il PartyPoker Grand Prix sbarca dal vivo a Rozvadov. In palio un montepremi garantito da urlo, con 500.000 euro a rendere ancor più appassionante la discesa al titolo. Ieri sono andati in scena i primi due flights. 

Forbes Pokerman Open: 1.550 paganti al King’s e trionfo belga, Italia vicino al final table

Una folla oceanica dietro l'altra. Anche il main event del Forbes Pokerman Open non delude le attese e piazza 1.550 paganti. Al King's non si fermano più e ogni fine settimana sono primati su primati. Esulta il belga Jonathan Louis C Morlet dopo una maratona infinita. Sfiora il final table l'azzurro "Nobel" che chiude in 11° piazza.

Home

WSOPE 2018: Sinclair remuntada e trionfo nel main event per 1.222.239 euro

Il main event delle WSOPE 2018 ha il suo campione. Jack Sinclair mette tutti in riga nell'evento principale e si prende il bracciale più ambito. Rimonta vincente quella del britannico, il quale incassa la bellezza di 1.222.239 dollari dopo aver battuto in heads up Laszlo Bujtas. Niente vittoria per Ryan Riess che dice addio al bis. 

WSOPE 2018: il giorno delle verità per il main, Riess sogna e “omaha4rollz” in fuga

Il main event delle WSOPE 2018 è arrivato al capolinea. Oggi conosceremo i nomi del neo campione e c'è grande attesa considerando la pesante prima moneta in palio: 1.122.239 euro. Fra i pretendenti c'è Ryan Riess, il quale dall'altra parte dell'Oceano ha già vinto il main event. 

WSOPE 2018: Italia KO nel main, quanta sfortuna per gli azzurri e Riess punta al bis

Il day 4 del main event, alle WSOPE 2018, ce lo ricorderemo a lungo. Se tutto poteva girare male, potete star certi che è finita pure peggio. I cooler condannano i nostri giocatori alla resa, proprio ad un passo dal tavolo finale. Dario Sammartino, Liwei Sun e Ivan Gabrieli alzano bandiera bianca. 

Home

EPT Praga 2018: Akin Tuna comanda anche al tavolo finale, Kitai mette pressione

Un Turco a Praga. Non è un titolo di un film, ma la sintesi del day 2 nel torneo high roller dell'EPT Praga. Akin Tuna dopo un day 1 da comandante, ha messo a soqquadro anche il day 2  e con pieno merito, mostra i galloni di chipleader sulla strada che conduce al tavolo finale. Davidi Kitai si tiene in scia. 

EPT Praga 2018: Simone Speranza e altri 4 azzurri avanzano nel National

E' subito grande Italia all'EPT Praga 2018. Cinque azzurri mettono in tasca il pass per il day 2, superando il primo flight del "€1.100 EPT National". Invasione nella capitale della Repubblica Ceca per questo evento che punta al sold out. Fra gli italiani che ottengono qualificazione c'è Simone Speranza. 

EPT Praga 2018: Tuna hot nell’High Roller, Greenwood e Carrel a caccia del turco

Akin Tuna è l'uomo da battere nel "€10.300 high roller". L'EPT Praga 2018 inizia subito con una grande sorpresa. Il player turco è il leader del torneo esclusivo alla fine del day 1. Da qui alla fine però, ne vedremo delle belle, visto che sulle sue tracce ci sono i vari Sam Greenwood e Charlie Carrel. 

Home

CAPT Seefeld: Simunic centra il successo nell’High Roller, Frank sfiora il bis

Al CAPT Seefeld brilla la stella di  Josip Simunic. Il player austriaco è il fresco campione del "€5.400 High Roller" per 58.000 euro dopo un deal a tre left. Grande impresa la sua considerando il field ostico in gioco e la run di Christopher Frank che sfiora il secondo trionfo in 24 ore. La cifra più alta però va a Stefan Schillhabel per 59.200 euro, il quale al momento dell'ICM deal possedeva più chips degli avversari. Una leadership momentanea che non è bastata per conquistare la vittoria finale. 

CAPT Seefeld: Christopher Frank vince il SHR per 287.000€, che field nell’High Roller

Al CAPT Seefeld lo spettacolo non si ferma mai. Il "€25.750 Super High Roller" incorona campione Christopher Frank  per 287.000 euro dopo una bellissima cavalcata nel final day. Nel "€5.400 High Roller" c'è un field ristretto ma di grandissima qualità dopo la prima giornata di gara. E oggi vivremo la discesa al titolo con tanti volti noti del poker mondiale. Basti pensare che in corsa ci sono ancora i vari Stefan Schillhabel, Ole Schemion e Philipp Gruissem solo per citarne alcuni. 

CAPT Seefeld: Schemion di forza nel Super High Roller, oggi il final day

Al CAPT Seefeld è andato in scena ieri il day 1 del "€25.750 Super High Roller". Un torneo esclusivo che ha richiamato nomi e volti importanti del poker mondiale e soprattutto della comunità tedesca. Fra questi spicca la presenza di Ole Schemion che imbusta 467.000 gettoni in mezzo agli 8 giocatori che hanno raggiunto il final day. Ma si tratta di tutti dati provvisori in quanto la late registration chiuderà solo alla ripresa delle ostilità. 

Interviste

Video