News tutte le novità

Millions World: O’Dwyer crolla in heads up, Peters vola nel Super High Roller

Il Millions World prosegue a passo spedito alle Bahamas e abbiamo anche il primo campione. Nel "€25.500 High Roller" Steve O'Dwyer fa il bello e il cattivo tempo anche al tavolo finale, ma poi perde in maniera clamorosa l'heads up vs Roger Teska. Intanto David Peters decolla nel "$250.000 Super High Roller". 

Millions World: Gianluca Speranza affondato da un cooler, Urbanovich torna a ruggire

Al Millions World il main event non sorride a Gianluca Speranza. L'Abruzzese dopo aver sognato a lungo l'accesso al day 3, è costretto alla resa da un pesantissimo cooler. Mentre l'azzurro affonda, risorge uno scatenato Dzmitry Urbanovich: il polacco è il leader del day 2A e prova la fuga nel count. 

Gus Hansen rilancia: ‘Phil Ivey non conosce la GTO, eppure vince sempre da 20 anni’

E il secondo attacco alla GTO (Game Theory Optimal), da parte di Gus Hansen, non è tardato ad arrivare. Tornato a Las Vegas da qualche giorno, il player danese in una prima intervista ai colleghi di Pokernews.com aveva attaccato la GTO e i tedeschi che dicono di seguirla alla lettera. Adesso arriva la seconda bordata di Gus Hansen. 

Millions World: Speranza avanza nel main, O’Dwyer domina ancora nell’High Roller

Gianluca Speranza stacca il pass per il day 2 nel "$5.300 main event" alle Bahamas. Il "Millions Wolrd" vede protagonista l'azzurro nell'evento principale dove c'è il rischio di una clamorosa overlay. Intanto il "$25.500 high roller" ha il suo final table con Steve O'Dwyer ancora leader verso i 2 milioni di dollari. 

Stefano Terziani sfiora il grande colpo al Sunday Million, ‘easylimp’ chiude al 4° posto

Ad un passo dalla gloria. Stefano Terziani dopo una straordinaria cavalcata, chiude al quarto posto nel Sunday Million di Pokerstars. Il più importante evento domenicale online al mondo, ha come protagonista il player fiorentino che si arrende a pochi centimetri dal podio per 53 mila dollari. 

Millions World: il day 2 non sorride a Musta, O’Dwyer è un rullo compressore

Il "$25.500 High Roller" al Millions World non è dalla parte di Mustapha Kanit. L'azzurro è fuori dai giochi nel corso del day 2 e deve dire addio ad una volata finale che si annuncia spettacolare. In 59 hanno completato il giro di boa verso la terza giornata e Steve O'Dwyer è l'uomo da battere. 

Millions World: Mustapha Kanit alla conquista delle Bahamas, l’azzurro vola al day 2

E' sempre Mustapha Kanit. A qualunque latitudine, a qualunque longitudine è sempre super Musta. L'azzurro non delude nemmeno nel day 1B del "$25.500 High Roller" al Millions World in corso alle Bahamas. Imbusta 1.710.000 chips e punta deciso alla seconda giornata in mezzo ad un field da paura. 

PartyPoker Millions : super field alle Bahamas, Haxton on fire verso i 10 milioni GTD

Un grande spettacolo, in una cornice da sballo. Questo è il PartyPoker Millions alle Bahamas che ha alzato il sipario con un evento pazzesco. Si tratta del "$25.500 High Roller Millions World" con 10 milioni di bigliettoni in palio. Field da urlo quello che si è lanciato nella mischia del day 1A e oggi si replica con il secondo round. 

Pokerstars e Fusion: scatta l’ora X, ecco come funziona il Mix fra NLH e PLO

Da mesi ormai circolava la voce del sodalizio fra Pokerstars e il nuovo gioco: Fusion. Dopo mesi di parole e di "sperimentazione" nei meandri del quartier generale di Pokerstars, arriva il lancio vero e proprio del gioco. Sarà la Danimarca a testare per prima questa sorta di Mix fra Hold'em e Pot Limit Omaha. 

Sam Trickett al Daily Mirror: ‘partite high stakes troppo costose, i ladri 3 volte a casa mia’

Il noto tabloid inglese Daily Mirror si è concesso una lunga intervista con Sam Trickett. Il player britannico è uno dei top player mondiali e il suo nome è ben conosciuto anche al di fuori dei confini nazionali. Tanti gli argomenti affrontati, dalle pesanti partite high stakes in Asia, fino alle troppe visite dei ladri a casa sua. 

Home

Ema Zajmovic la First Lady del WPT, ma a Montreal non c’è il bis e vince Serda

Ema Zajmovic sfiora ancora una volta la doppietta al WPT Montreal. O meglio, sfiora il back to back al Play Ground Poker, a distanza di 12 mesi dal primo trionfo. Si arrende per la seconda volta in carriera come runner up in una tappa del circuito e il successo è tutto per Patrick Serda, con Sorel Mizzi terzo incomodo. 

Tony Ruberto centra il bis 7 anni dopo nel WPT: trionfa al Maryland per 344.755$

Vincere non è mai facile. Farlo per due volte è ancora più difficile. Se tutto questo avviene nel circuito del World Poker Tour, allora si tratta proprio di un'impresa. Lo sa bene Tony Ruberto, il player americano di origini italiane, che la scorsa notte ha sbancato il "$3.500 WPT Maryland" per 344.775 dollari. 

Anthony Zinno non centra il poker di vittorie: Federico Butteroni va a In the Money

Al WPT Choctaw la seconda tappa della XVII stagione vede Anthony Zinno accarezzare e poi mancare il quarto titolo WPT in carriera. Sarebbe stato il record assoluto per un singolo giocatore nel circuito e invece l'americano si deve accontentare del quinto posto. Trionfa Brady Holiman che di fatto ha dominato in lungo e in largo il tavolo finale. Porta a casa 496.185 dollari e il ticket per la finale stagionale. Presente anche Federico Butteroni, ma la sua corsa è interrotta al 70° posto. 

Home

Campione la salvezza potrebbe essere la svizzera: annessione, ma l’Italia frena

Il caos più totale a Campione d'Italia. Dopo la chiusura per fallimento del Casinò lo scorso 27 luglio, a Campione d'Italia il tempo sembra essersi fermato. Tutto fermo, tutto immobile, mentre la piccola enclave italiana cola a picco. A completare il quadro desolante ci si mettono anche le dimissioni del sindaco. Eppure una strada sembra esserci. 

A Campione i dipendenti non mollano: ecco il Gran Galà davanti al casinò

Dal 27 luglio scorso il Casinò Municipale di Campione d'Italia è stato dichiarato fallito e i sigilli sono stati messi sulle porte d'ingresso. Da quel giorno però i quasi 500 dipendenti del casinò non hanno mai smesso di far sentire la loro voce e di presidiare l'area antistante la casa da gioco. Insomma non voglio arrendersi e sperano in un rilancio del casinò, dopo i terribili dissesti finanziari. Ecco quindi una cena di Gran Galà davanti al casinò con dipendenti e giocatori. 

A Campione d’Italia, una clinica, un residence e un museo al posto del Casinò?

Da Casinò a polo multifunzionale. L'indiscrezione la lancia il sito www.ticinoonline.ch, il quale parla del futuro di Campione d'Italia e della struttura che ospitava fino a qualche giorno fa il casinò municipale. Sembra infatti che un gruppo di imprenditori italiani e svizzeri sia deciso ad investire 100 milioni di franchi elvetici per salvare il paese dal baratro in cui è caduto, dopo il fallimento del casinò. Nel progetto la trasformazione da casa di gioco a Clinica, Residence e Museo. 

Kings

WSOPE 2018: Sinclair remuntada e trionfo nel main event per 1.222.239 euro

Il main event delle WSOPE 2018 ha il suo campione. Jack Sinclair mette tutti in riga nell'evento principale e si prende il bracciale più ambito. Rimonta vincente quella del britannico, il quale incassa la bellezza di 1.222.239 dollari dopo aver battuto in heads up Laszlo Bujtas. Niente vittoria per Ryan Riess che dice addio al bis. 

WSOPE 2018: il giorno delle verità per il main, Riess sogna e “omaha4rollz” in fuga

Il main event delle WSOPE 2018 è arrivato al capolinea. Oggi conosceremo i nomi del neo campione e c'è grande attesa considerando la pesante prima moneta in palio: 1.122.239 euro. Fra i pretendenti c'è Ryan Riess, il quale dall'altra parte dell'Oceano ha già vinto il main event. 

WSOPE 2018: Italia KO nel main, quanta sfortuna per gli azzurri e Riess punta al bis

Il day 4 del main event, alle WSOPE 2018, ce lo ricorderemo a lungo. Se tutto poteva girare male, potete star certi che è finita pure peggio. I cooler condannano i nostri giocatori alla resa, proprio ad un passo dal tavolo finale. Dario Sammartino, Liwei Sun e Ivan Gabrieli alzano bandiera bianca. 

Home

WSOPE 2018: Sinclair remuntada e trionfo nel main event per 1.222.239 euro

Il main event delle WSOPE 2018 ha il suo campione. Jack Sinclair mette tutti in riga nell'evento principale e si prende il bracciale più ambito. Rimonta vincente quella del britannico, il quale incassa la bellezza di 1.222.239 dollari dopo aver battuto in heads up Laszlo Bujtas. Niente vittoria per Ryan Riess che dice addio al bis. 

WSOPE 2018: il giorno delle verità per il main, Riess sogna e “omaha4rollz” in fuga

Il main event delle WSOPE 2018 è arrivato al capolinea. Oggi conosceremo i nomi del neo campione e c'è grande attesa considerando la pesante prima moneta in palio: 1.122.239 euro. Fra i pretendenti c'è Ryan Riess, il quale dall'altra parte dell'Oceano ha già vinto il main event. 

WSOPE 2018: Italia KO nel main, quanta sfortuna per gli azzurri e Riess punta al bis

Il day 4 del main event, alle WSOPE 2018, ce lo ricorderemo a lungo. Se tutto poteva girare male, potete star certi che è finita pure peggio. I cooler condannano i nostri giocatori alla resa, proprio ad un passo dal tavolo finale. Dario Sammartino, Liwei Sun e Ivan Gabrieli alzano bandiera bianca. 

Home

EPT Barcellona: Dimov insegue la rimonta e la doppietta, dalle 12.30 la diretta streaming

Nel "€5.300 main event" all'EPT Barcellona è il giorno delle verità. Sei giocatori sognano di conquistare la picca e mettere le mani sulla prima moneta da 1.611.550 euro. L'ultima battaglia al Casinò di Barcellona, con Haoxiang Wang leader del final table e Ognyan Dimov a caccia del bis. Il bulgaro infatti vinse nel 2015 il main event dell'EPT Deauville e oggi ha la possibilità di fare doppietta. Ben due portoghesi sognano il trionfo in terra catalana. 

EPT Barcellona: Italia game over nel main event, Juanda per il bis a 13 left

Finisce il sogno azzurro nel main event all'EPT Barcellona. Il day 4 ci preclude la corsa al titolo e dunque non ci saranno italiani negli ultimi due giorni di gara. Leonardo Parmiggiani alza bandiera bianca al 55° posto senza trovare la tanto sospirata rimonta. Enrico De Rosa invece si ferma ad un passo dal day 5, con l'eliminazione che giunge al 17° posto. Fra i 13 che avanzano c'è John Juanda: campione a Barcellona nel 2015, cerca il clamoroso bis. 

EPT Barcellona: De Rosa vola e Parmiggiani tiene, a 56 left ci aggrappiamo a loro

Il "€5.300 main event" dell'EPT Barcellona ci lascia appena due baluardi in gioco: Enrico De Rosa e Leonardo Parmiggiani mettono in tasca il pass per il day 4, assieme ad altri 54 giocatori. Per gli altri 9 azzurri invece la corsa si esaurisce nella terza giornata e con una ricompensa. De Rosa mette letteralmente il turbo e si porta nella top 5 del count. Parmiggiani invece è nella zona medio-alta e attende il momento ideale per sferrare il colpo. 

Home

CAPT Seefeld: Simunic centra il successo nell’High Roller, Frank sfiora il bis

Al CAPT Seefeld brilla la stella di  Josip Simunic. Il player austriaco è il fresco campione del "€5.400 High Roller" per 58.000 euro dopo un deal a tre left. Grande impresa la sua considerando il field ostico in gioco e la run di Christopher Frank che sfiora il secondo trionfo in 24 ore. La cifra più alta però va a Stefan Schillhabel per 59.200 euro, il quale al momento dell'ICM deal possedeva più chips degli avversari. Una leadership momentanea che non è bastata per conquistare la vittoria finale. 

CAPT Seefeld: Christopher Frank vince il SHR per 287.000€, che field nell’High Roller

Al CAPT Seefeld lo spettacolo non si ferma mai. Il "€25.750 Super High Roller" incorona campione Christopher Frank  per 287.000 euro dopo una bellissima cavalcata nel final day. Nel "€5.400 High Roller" c'è un field ristretto ma di grandissima qualità dopo la prima giornata di gara. E oggi vivremo la discesa al titolo con tanti volti noti del poker mondiale. Basti pensare che in corsa ci sono ancora i vari Stefan Schillhabel, Ole Schemion e Philipp Gruissem solo per citarne alcuni. 

CAPT Seefeld: Schemion di forza nel Super High Roller, oggi il final day

Al CAPT Seefeld è andato in scena ieri il day 1 del "€25.750 Super High Roller". Un torneo esclusivo che ha richiamato nomi e volti importanti del poker mondiale e soprattutto della comunità tedesca. Fra questi spicca la presenza di Ole Schemion che imbusta 467.000 gettoni in mezzo agli 8 giocatori che hanno raggiunto il final day. Ma si tratta di tutti dati provvisori in quanto la late registration chiuderà solo alla ripresa delle ostilità. 

Interviste

Video

Cookie-Einstellung

Wir verwenden Cookies und den Webanalysedienst Google Analytics, um unsere Website möglichst benutzerfreundlich zu gestalten. Wenn Sie fortfahren, stimmen Sie der Verwendung zu. Weitere Informationen und die Möglichkeit Cookies zu deaktivieren finden Sie hier: Datenschutzerklärung

Impressum

Ihre Auswahl wurde gespeichert!

Weitere Informationen

Information

  • Einverstanden:
    Unsere Website verwendet Cookies. Cookies sind kleine Textdateien, die es ermöglichen, bestimmte Informationen zu Ihnen und Ihrem Nutzungsverhalten bezüglich unserer Website auf Ihrem Endgerät (beispielsweise PC, Smartphone, Tablet) zu speichern. Mit Cookies können wir die Benutzerfreundlichkeit unserer Website erhöhen und ihre Funktionalität sicherstellen. Wir setzen Google Analytics ein, um Besucher-Informationen wie z.B. Browser, Land, oder die Dauer, wie lange ein Benutzer auf unserer Seite verweilt, zu messen. Ihre IP-Adresse wird anonymisiert übertragen, die Verbindung zu Google ist verschlüsselt.
  • Keine Cookies zulassen:
    Die Cookie-Deaktivierung können Sie in unserer Datenschutzerklärung vornehmen. Danach werden keine Cookies gesetzt, es sei denn, es handelt sich um technisch notwendige Cookies.

Sie können Ihre Cookie-Einstellung jederzeit hier ändern: Datenschutzerklärung.

Zurück