News

Aria Super High Roller 18: Peters scappa via nel day 1, 13 fuoriclasse al final day

0

Uno spettacolo assurdo al Casinò Aria. Il “$100.000 Aria Super High Roller 18” regala emozioni senza sosta nel corso del day 1. David Peters è l’uomo da battere e scappa in fuga nel count a 13 left. Nonostante il vantaggio però, non può certo dormire sogni tranquilli. I suoi rivali sono pezzi da novanta come Erik Seidel, Isaac Haxton, Daniel Negreanu, Igor Kurganov, Adrian Mateos, Jason Koon solo per citarne alcuni. Insomma ne vedremo delle belle nel final day. 

54 paganti e 5.292.000$ di montepremi 

Non delude le attese della vigilia il “$100.000 Aria Super High Roller 18”. Nonostante il buyin fantasmagorico sono 54 i giocatori che si presentano ai nastri di partenza. 100.000 gettoni di partenza e livelli da 40 minuti cadenzano il passo per un field composto da stelle del poker mondiale. Ne viene fuori un evento il cui prize pool recita 5.292.000 dollari. Saranno in otto a spartirsi la torta passando da una ricompensa minima di 211.600$ fino alla prima moneta da 1.905.120 bigliettoni. 

Aria Super High Roller 18: Peters scappa via nel day 1, 13 fuoriclasse al final day
David Peters

Come detto sono 13 i giocatori che approdano al final day. Questo significa che assisteremo ad una doppia bolla. Quella del final table a otto giocatori e in contemporanea quella della zona premi per gli stessi 8 players. David Peters ha fatto davvero storia a se nel corso del day 1. Vola con 1.718.000 chips. Quasi il doppio dei diretti rivali. Infatti sul podio virtuale ci salgono Christian Christner ed Isaac Haxton, rispettivamente con 971.000 e 876.000 gettoni. 

Seidel in agguato, Negreanu e Kurganov sono short

Il vantaggio siderale però non deve fare rilassare Peters. Infatti la concorrenza annovera nomi e volti da temere. Ad esempio in quarta posizione attende sornione un certo Erik Seidel. L’americano tornerà con 869.000 chips pronto a recuperare il gap dal fuggitivo. Buone prestazioni anche per Adrian Mateos (619.000) e Jason Koon (607.000). Situazione non facile invece per un tridente di grandi campioni. 

Aria Super High Roller 18: Peters scappa via nel day 1, 13 fuoriclasse al final day
Daniel Negreanu

Daniel Negreanu occupa l’undicesima piazza nel count con 320.000 fiches. Dietro di lui ci sono poi Ben Tollerene con 279.000 unità e Igor Kurganov fanalino di coda con 224.000 pezzi. Per i tre giocatori servirà almeno un double up centrare la zona premi. Start del final day a partire dalle 14.00 di Las Vegas, le 23.00 in Italia. Domani invece scatta il “$300.000 Super High Roller Bowl”. 

Questo il count: 

David Peters 1.718.000
Christian Christner 971.000
Isaac Haxton 876.000
Erik Seidel 869.000
Adrian Mateos 619.000
Jason Koon 607.000
Christoph Vogelsang 441.000
Steffen Sontheimer 411.000
Koray Aldemir 393.000
Jake Schindler 372.000
Daniel Negreanu 320.000
Ben Tollerene 279.000
Igor Kurganov 224.000

Questo il count:

1- $1.905.120
2- $1.164.240
3- $635.040
4- $423.000
5- $370.440
6- $317.520
7- $264.600
8- $211.680

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here