lost password?
Lunedì, 18.06.2018

Baby Million, cadono due Jack a cuori sul board: il Perla si scusa e chiude il caso
am mercoledì, settembre 20, 2017

E’ diventato l’argomento del giorno. Ieri al “Perla” mentre si giocava il TV Final Table del Baby Million da 500.000€ GRT ecco che succede una cosa incredibile. Appaiono ben due Jacks a cuori nella stessa mano. Uno fra le hole cards del giocatore in allin e uno sul board. Un fatto che certamente non è passato inosservato e che ha subito alimentato sui social un acceso dibattito. Due le opposte fazioni, fra chi lo ha considerato una semplice (ma grave) svista e dall’altra coloro che gridavano al complotto. Ci ha pensato il casinò Perla con un comunicato a spazzare via ogni dubbio. 

Il Perla solleva da ogni responsabilità Premier Events e Minniebet

Non si è fatto attendere il Casinò Perla che fuga ogni perplessità con un comunicato stampa, dove fra l’altro solleva le società organizzatrici da ogni possibile coinvolgimento. 

Baby Million, cadono due Jack a cuori sul board: il Perla si scusa e chiude il caso

La mano incriminata

 

In merito allo spiacevole episodio accorso durante il final table del torneo “Minniebet Baby Million”, la Perla Poker Room ricorda che per nessuna ragione le società e i marchi promotrici dell’evento “Premier Events” e “Minniebet”, come accade con tutti i nostri partners, interferiscono nell’aspetto gestionale tecnico dell’evento, del quale noi soli siamo garanti. Con questo comunicato solleviamo Premier Events e MinnieBet da ogni responsabilità e cerchiamo di fare chiarezza sull’accaduto.”

“La società Club Tech, fornitrice della strumentazione necessaria per il servizio del tavolo televisivo, ha consegnato ai responsabili della Perla Poker Room il mazzo di carte con tecnologia RFID il quale è stato poi sottoposto a verifica tramite regolare procedura di controllo dai nostri responsabili. Durante l’aperturta del mazzo, disteso tra l’altro anche difronte tutti i finalisti, mentre avveniva la fase di check “carta per carta”, nè i giocatori nè il dealer hanno purtroppo segnalato la presenza di due “J di cuori.”

“Dopo i primi 50 minuti di distribuzione, quando ancora tutti i players erano in gioco, il TD Miro Karlas, chiamato dal dealer per una verifica del board, ha costatato la presenza dei due “J” dello stesse seme, e dopo essersi anche accertato della non presenza del “J di quadri”, ha deciso di interrompere il gioco per poi, una volta sostituito e verificato il nuovo mazzo, continuare a far proseguire il torneo, ritenendo che da questo errore nessuno abbia avuto un vantaggio poiché tutti hanno subito e beneficiato della stessa probabilità. Contestualmente all’interruzione richiesta dal TD Karlas, è stato segnalato dal responsabile di Club Tech che la calibrazione del micro chip presente sulla carta “J di quadri”, necessaria a comunicare con l’info grafica, presentava un errore di programmazione, per questo motivo non è stato possibile accorgersene immediatamente ma solo dopo che il TD lo avesse segnalato.”

“Nella speranza di avervi dato la chiarezza necessaria sull’accaduto, ringraziamo tutti i clienti e players che hanno dimostrato nel corso di questi anni fedeltà, stima e fiducia, che ripaghiamo da sempre con correttezza, trasparenza e imparzialità”. 

Insomma il caso è chiuso. 







Cookie-Einstellung

Wir verwenden Cookies und den Webanalysedienst Google Analytics, um unsere Website möglichst benutzerfreundlich zu gestalten. Wenn Sie fortfahren, stimmen Sie der Verwendung zu. Weitere Informationen und die Möglichkeit Cookies zu deaktivieren finden Sie hier: Datenschutzerklärung

Impressum

Ihre Auswahl wurde gespeichert!

Weitere Informationen

Information

  • Einverstanden:
    Unsere Website verwendet Cookies. Cookies sind kleine Textdateien, die es ermöglichen, bestimmte Informationen zu Ihnen und Ihrem Nutzungsverhalten bezüglich unserer Website auf Ihrem Endgerät (beispielsweise PC, Smartphone, Tablet) zu speichern. Mit Cookies können wir die Benutzerfreundlichkeit unserer Website erhöhen und ihre Funktionalität sicherstellen. Wir setzen Google Analytics ein, um Besucher-Informationen wie z.B. Browser, Land, oder die Dauer, wie lange ein Benutzer auf unserer Seite verweilt, zu messen. Ihre IP-Adresse wird anonymisiert übertragen, die Verbindung zu Google ist verschlüsselt.
  • Keine Cookies zulassen:
    Die Cookie-Deaktivierung können Sie in unserer Datenschutzerklärung vornehmen. Danach werden keine Cookies gesetzt, es sei denn, es handelt sich um technisch notwendige Cookies.

Sie können Ihre Cookie-Einstellung jederzeit hier ändern: Datenschutzerklärung.

Zurück