News

EPT Barcellona: Di Lauro conquista la picca nell’Hyper, che impresa di Davide Marchi

0

E’ un’Italia agguerrita quella all’EPT Barcellona. Michele di Lauro è il fresco campione nell’evento#10, il”€1.100 Hyper Turbo”, dove gli azzurri raggiungono in massa il tavolo finale e poi arriva l’exploit del bolognese. Poco prima era arrivato il secondo posto di Davide Marchi nel “€2.200 NLH” per 194.000 euro: lo stesso torneo dove il romano aveva fatto runner up per altri 174.000 bigliettoni. Insomma una giornata da incorniciare per i nostri colori. 

Quel back to back che ha il sapore della vittoria 

Davide Marchi sembra aver fatto l’abbonamento al “€2.200 NLH” dell’EPT Barcellona. Il player azzurro dopo appunto il secondo posto dello scorso anno, si ripete. E poco importa se la picca svanisce ancora sul più bello: ripetere lo stesso risultato in un evento così impegnativo è sinonimo di vittoria. In 771 si sono dati battaglia per due giorni e fra il trionfo e l’azzurro si contrappone solo Joris Ruijs meglio noto con il nick di “BillLewinsky”. Insomma è sempre un mostro dell’online a negare il successo a Davide, visto che lo scorso anno fu Simon “C. Darwin2” Mattsson a centrare la vittoria finale. Per Marchi ci sono 194.000 euro con cui consolarsi e se sommiamo i 174.000 vinti dodici mesi fa, il totale schizza a quota 368 mila bigliettoni. 

EPT Barcellona: Di Lauro conquista la picca nell'Hyper, che impresa di Davide Marchi
Michele Di Lauro

In serata arriva poi l’acuto di Michele Di Lauro. Il bolognese mette in bacheca la seconda picca EPT, dopo quella vinta in un altro side lo scorso anno nella tappa di Praga. All’EPT Barcellona l’azzurro demolisce le speranze dei rivali nel “€1.100 Hyper Turbo” e solo a tre left accetta un ICM deal. Nelle sue tasche piovono 65.500€, mentre il runner up Alexandru Cinca e il terzo classificato Alexander Poludenny si spartiscono rispettivamente 44.100€ e 41.900 euro. Un final table a tinte azzurre e non solo per la vittoria di Michele. Infatti raggiungono la volata per il titolo i vari Luigi Shehadeh (5°), Dario Sammartino (6°) e Francesco Delfoco (7°). Fra i 55 premiati troviamo anche Federico Piroddi e Raffaele Sorrentino. In tutto si sono gettati nella mischia 431 players, per un prize pool netto di 399.400€. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here