PokerStarsLive

EPT Barcellona: nel main dei record 11 azzurri avanzano al day 3, Musta On Fire

0

Undici italiani all’assalto del “€5.300 main event”. L’EPT Barcellona entra nel vivo e soprattutto approda alla zona premi e con i nostri giocatori in grande forma. Come detto sono 11 coloro che mettono il pass in tasca per la terza giornata, mentre una volta scoppiata la bolla Iacopo Brandi si avvia alle casse. Tutto questo quando l’European Poker Tour trova l’ennesimo record nella città catalana: 1.931 paganti per il field più grande di sempre nel circuito, se escludiamo le tappe del PCA Bahamas. 

9.365.350 euro di prize pool

Il day 2 del “€5.300 main event”, all’EPT Barcellona, si apre con la chiusura delle registrazioni. Altri 28 giocatori sfruttano la late e così il primato migliora ancora, fissando il nuovo record a 1.931 paganti. Determinato un prize pool netto di 9.365.350 euro da spartire su 296 piazze “In the Money”: cash minimo di 8.150€ fino a raggiungere la stratosferica prima moneta da 1.611.500 bigliettoni. In 756 quindi si presentano ai nastri di partenza e fra questi ci sono 37 italiani che sognano. A fine giornata saranno 259 i promossi al day 3 e con 11 azzurri: questo significa che lungo la discesa verso la zona premi, ben 26 azzurri hanno alzato bandiera bianca. Fra i nostri giocatori, ancora una volta il migliore è Enrico De Rosa. Leader del count italiano a fine day 1B, si conferma in grandissima forma con 496.000 pezzi. Risale in maniera decisa Mustapha Kanit. La nostra punta di diamante si porta a quota 266.000 e si prepara a scalare altre posizioni. 

EPT Barcellona: nel main dei record 11 azzurri avanzano al day 3, Musta On Fire
Mustapha Kanit

Fra gli 11 italiani che ritroveremo in gioco, spuntano poi i volti di Enrico Camosci e Dario Sammartino: il bolognese imbusta 121.000 pezzi, mentre “MadGenius87” ha dalla sua 118.000 unità. Entrambi però sono ampiamente in partita e da un momento all’altro, possono mettere in piede la super rimonta nel count. Il day 2 dunque ha vissuto lo scoppio della bolla e il relativo ingresso “In the Money”. L’ultimo a mancare la ricompensa è stato Guillaume Diaz. Rimasto con un solo big blind va in allin con Q-4 e trova il call di Adrian State. Un asso al flop fa scoppiare la bolla. Raggiunti i premi l’unico azzurro a mollare la presa prima del suono della sirena è Iacopo Brandi: il fiorentino saluta al 266° posto per 8.150 euro. Leader della corsa è ancora una volta Ben Wilinofsky: il canadese, già leader del day 1A. accumula 850.000 e mette davvero nel mirino il possibile bis a sette anni dal trionfo di Berlino. Start del day 3 a partire dalle 12.00 con il livello 2.500-5.000 ante 5.000 e in contemporanea ci sarà la diretta streaming. 

Il count italiano…. 

Enrico De Rosa 496.000
Mustapha Kanit 266.000
Achille Voltolina 229.000
Luca Frigerio 216.000
Salvatore Camarda 205.000
Leonardo Parmiggiani 182.500
Leonardo Giotti 177.000
Enrico Camosci 121.000
Dario Sammartino 118.000
Marco Regonaschi 75.000
Giancarlo Monti 68.000

… La diretta streaming

Klicken Sie auf den unteren Button, um den Inhalt von player.twitch.tv nachzuladen.
Inhalt laden

PHA+PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vcGxheWVyLnR3aXRjaC50di8/Y2hhbm5lbD1wb2tlcnN0YXJzaXRhbGlhIiB3aWR0aD0iNjIwIiBoZWlnaHQ9IjM3OCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIHNjcm9sbGluZz0ibm8iIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0iYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuIj48L2lmcmFtZT4=
Guarda il video live di PokerStarsItalia su www.twitch.tv

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here