News

EPT Barcellona: Sammartino – Musta e sogniamo nell’High Roller, Peters in fuga

0

EPT Barcellona è sinonimo anche di grandi giocatori. E quando il gioco si fa duro, due top players come Dario Sammartino e Mustapha Kanit si lanciano nella mischia e a quanto pare con ottimi risultati. I due azzurri ben figurano nel day 1 del “€10.300 High Roller one single re-entry”. Entrambi si portano nella zona alta del count ed a ruota l’uno dell’altro, quasi a tenersi per mano nella discesa verso il day 2. Field eccezionale, con David Peters a comandare le danze. 

117 ingressi 

Partenza a razzo anche per il torneo high roller quindi. Nonostante il buyin di 10.300 euro, in 117 hanno risposto presente. E c’è tempo fino allo start del day 2 per migliorare il dato, grazie alla late registration ancora aperta. In 47 completano il giro di boa e l’uomo da battere è un certo David Peters. L’americano ancora una volta si dimostra un rullo compressore e con 316.000 unità prende il largo nel count. Dicevamo dei nostri players: Dario Sammartino e Mustapha Kanit viaggiano a braccetto nella prima giornata. Il partenopeo mette dentro la busta 182.000 pezzi e subito dopo spetta a “Musta” trovarsi deep con 181.500 gettoni. Insomma se il buongiorno si vede dal mattino, abbiamo da sognare a Barcellona. 

EPT Barcellona: Sammartino - Musta e sogniamo nell'High Roller, Peters in fuga
Dario Sammartino

Ma da qui alla fine sarà una grande battaglia, considerando che nella sola top ten svettano i nomi di Joao Vieira (278.500), Liv Boeree (237.000) e Ivan Luca (200.500). Come se non bastasse completano il lotto dei qualificati Bryn Kenney (196.500), Adrian Mateos (142.000), Kenny Hallaert (93.000), Cary Katz (88.500), Anthony Zinno (81.500), Stephen Chidwick (73.500), Dan Smith (64.5000), Sam Greenwood (63.500), Patrik Antonius (56.500) e Timothy Adams (39.500). 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here