News

EPT High Roller: Dzmitry Urbanovich un acuto da 572.300 euro

0

Il primo grande evento targato EPT in quel di Malta è già agli archivi. Stiamo parlando del “€25.500 High Roller 8 handed”, che ha visto il trionfo di Dzmitry Urbanovich. Il Polacco mette alle spalle 87 avversari, portando a casa una prima moneta di quelle pesanti. 572.300 euro il premio che giunge nelle sue tasche dopo aver regolato in heads up Connor Drinan. Dzmitry Urbanovich

In otto sono tornati alle 12.30 per giocarsi la volata finale, ripartendo dalla seguente situazione.

Name Chip Count Seat
Connor Drinan 893.000 6
Dani Stern 827.000 2
Dzmitry Urbanovich 734.000 8
Piotr Franczak 612.000 1
Sam Greenwood 431.000 3
Daniel Dvoress 367.000 4
Martin Finger 358.000 7
Nick Petrangelo 179.000 5

Dura davvero poco il sogno di conquistare il secondo EPT High Roller in carriera per Martin Finger. Il tedesco, già campione del Super High Roller di Praga finisce ai resti preflop con AK vs 10-10 del futuro vincitore. Il board non è amico di Finger che è costretto ad avviarsi alla casse. Da un big ad un altro. Spetta a Sam Greenwood uscire al settimo posto, quando le sue donne si arrendo a A9 di Urbanovich. Il polacco in netto rush pesca il trips di nove e fa fuori un altro scalpo di spessore.

Di fatto sono lui e il leader di inizio giornata Connor Drinan gli unici ad avere due stack imponenti, mentre per gli altri quattro si varia dai 25 ai 10 blinds. Così Piotr Franczak tenta di risollevare la situazione muovendo allin con coppia di tre. Per sua sfortuna Drinan ha KK e dunque restano in cinque a giocarsi le chance di vittoria. Il quinto posto è tutto per Dani Stern, che ci prova con coppia di nove in coin flip con AJ di Daniel Dvoress. Il tiro di moneta sorride a quest’ultimo grazie ad un asso al flop.

La medaglia di legno invece va a Nick Petrangelo. Lo statunitense va in allin per sei big blinds con Q-10 trovando dal grande buio il call di Drinan con J10. Un :Js: al turn lo costringe alla resa. Sul gradino più basso del podio sale Daniel Dvoress che in bvb pusha con J9 callato da Urbanovich con A3. Board nullo e si può iniziare con il testa a testa a finale.

In heads up parte avanti in chips Drinan con 2.647.00 vs 1.727.000 del polacco. Servono quasi due ore di battaglia per assistere al sorpasso che di li a poco metterà fine alle ostilità. Drinan rimasto con undici big blinds va in allin con 9-9 ma per sua sfortuna Urbanovich ha coppia di dieci per l’easy call. Il board non porta con se nessun ribaltone e il polacco può finalmente gioire per il successo più importante raccolto fino ad ora in carriera.

Questo il payout del torneo

1 Dzmitry Urbanovich Poland €572,300
2 Connor Drinan USA €397,800
3 Daniel Dvoress Canada €263,000
4 Nick Petrangelo USA €205,900
5 Dani Stern USA €166,000
6 Piotr Franczak Poland €129,400
7 Sam Greenwood Canada €102,400
8 Martin Finger Germany €79,800
9 Ramin Hajiyev Azerbadijan €60,400
10 Jeff Rossiter Australia €46,400
11 Agshin Rasulov Azerbadijan €46,400
12 Andreas Eiler Germany €43,100
13 Philipp Gruissem Germany €43,100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here