News

EPT Praga 2018: Treccarichi show nel National, 28 azzurri al day 2 nel giorno del record

0

La classica valanga azzurra si abbatte sull’EPT National all’EPT Praga 2018. Ben 28 giocatori italiani mettono in tasca il pass per il day 2 del torneo. Evento che ha fatto segnare il nuovo record con 2.486 paganti. Intanto si è chiuso il primo dei sette high roller, vince Akin Tuna per 125.300 euro di premio. 

National da record 

Il “€1.100 EPT National” non ha deluso le attese all’EPT Praga 2018. Record doveva essere e record è stato. Se nella giornata di sabati i paganti sono stati 671 per il day 1A, ieri nel doppio round di qualificazione in 1.200 hanno risposto presente nel day 1B e altri 615 ci hanno provato nel day 1C in versione turbo. Il dato ufficioso parla di 2.486 paganti con 373 promossi alla seconda giornata. I dati ufficiali, assieme a prize pool e payout, verranno diramati allo start del day 2. 

EPT Praga 2018: Treccarichi show nel National, 28 azzurri al day 2 nel giorno del record
Walter Treccarichi

Dal day 1A cinque italiani hanno ottenuto la qualificazione e altri 23 si sono aggiunti ieri. Nl day 1B il migliore della nostra truppa è stato Valter D’Agostino con 304.000 unità. Insieme a lui ci sono anche i vari Massimo Di Cicco (290.000), Giuliano Bendinelli (196.500), Carmelo Vasta (165.000), Luigi Shehadeh (58.000). Nel day 1C invece Alessandro Giordano guida la pattuglia azzurra a quota 547.000 gettoni. Dietro di lui uno scatenato Walter Treccarichi con 482.000. Pass per il day 2 nelle tasche di Francesco Delfoco (245.000), Pasquale Grimaldi (168.000) e Antonino Venneri (142.000). 

Il count azzurro fra day 1B e day 1C

  • Valter D’Agostino Italy 304000
  • Mario Llapi Italy 302000
  • Simone Miracoli Italy 297000
  • Massimo Di Cicco Italy 290000
  • Giuliano Bendinelli Italy 196500
  • Carmelo Vasta Italy Live 165000
  • Fabio Di Stefano Italy 119500
  • Antonio Aversa Italy  102000
  • Daniele Vesco Italy 101500
  • Andrea Cannizzaro Italy 91000
  • Paolo Martinuzzi Italy 88000
  • Andrea Cortese Italy 75500
  • Luigi Shehadeh Italy 58000
  • Alessandro Giordano Italy 547000
  • Walter Treccarichi Italy 482000
  • Eros Calderone Italy 301000
  • Francesco Delfoco Italy 245000
  • Pasquale Grimaldi Italy 168000
  • Alessandro Nocerino Italy 158000
  • Michele Casaburi Italy 149000
  • Antonino Venneri Italy 142000
  • Antqnio Fiore Italy 68000
  • Pietro Pellegrino Italy 56000

Tuna Re dell’High Roller

Intanto all’EPT Praga 2018 si è chiuso il primo dei sette high roller. Il campione non poteva che essere Akin Tuna. Il turco per tre giorni al comando del count, mette in fila 37 rivali e domina la scena anche al final table. Cinque giocatori sono tornati per la volata al titolo e già a premio dalla fine del day 2. Il primo ad avviarsi alle casse è Orpen Kisacikoglu, quando la sua coppia di cinque non trova aiuti vs 10-10 di Dimov. Ai piedi del podio si esaurisce anche la corsa di Daniel Dvoress. Il suo K-Q è dominato da A-Q di Akin Tuna e il canadese si accomoda al quarto posto.

EPT Praga 2018: Treccarichi show nel National, 28 azzurri al day 2 nel giorno del record
Akin Tuna

La medaglia di bronzo finisce al collo di Davidi Kitai. Il belga tenta la rimota con 3-3 e perde il tiro di moneta vs A-9 del futuro campione. Akin Tuna inizia al comando il duello finale, forte del doppio delle chips rispetto al suo rivale. Dimov prova ad accorciare il gap, ma poco dopo si arrende con J-6 davanti al colore chiuso da Tuna. Il turco è campione per 125.300 euro.

Il payout

  1.  Akin Tuna Germany €125.330
  2. Ognyan Dimov Bulgaria €86.620
  3.  Davidi Kitai Belgium €55.290
  4.  Daniel Dvoress Canada €42.390
  5.  Orpen Kisacikoglu Turkey €33.170
  6.  Thomas Boivin Belgium €25.800

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here