News

Global Poker League: Pescatori ufficializza i giocatori della 1° tappa. Finali a Wembley

0

Iniziano ad arrivare le prime ufficialità per la prima storica tappa delle Global Poker League. Max Pescatori non ne vuol sapere di fare pretattica e ai colleghi di Assopoker.com, ha rivelato le sue decisioni per il 5 aprile. Treccarichi e Adams saranno i primi due giocatori dei “Rome Emperors” a scendere in campo. Intanto è stato ufficializzato il calendario della stagione, con 14 settimane di regular season, 5 di summer series e infine le finali del 23 novembre alla Wembley Arena di Londra. Treccarichi 1

Ripartiamo dalle scelte di Max Pescatori. Il manager del team italiano mette subito in gioco la sua quarta scelta al draft. Walter Treccarichi se la dovrà vedere in un 6-max NLH nel gruppo “EUROASIA” che comprende altri 5 team. Opposti a lui troverà quindi Berlin Bears, i London Royals, i Paris Aviators, i Moscow Wolverines e gli Hong Kong Stars. Non si conoscono ancora le scelte degli altri manager (alcune franchigie devono ancora ufficializzare le Wild Cards).

Due giorni più tardi, il 7 aprile, spetta alla terza scelta dei “Rome Emperors” scendere in campo. Tim Adams, è chiamato alla tripla sfida heads up contro uno dei membri dei London Royals. Liv Boeree manager e giocatrice degli inglesi non ha per il momento comunicato il nome dello sfidante, in quanto spetta al team ospite rivelare per primo il giocatore. Trasferta ardua quindi per Adams, che però è uno degli specialisti in questo campo.

Detto dei Rome Emperors, vediamo quali sono le novità annunciate da Alex Dreyfus. La Global Poker League 2016 dunque prende il via il 5 aprile, e si divide su 19 settimane di gioco. Come detto 14 rappresentano la regular season, 5 le summer series, mentre il 23 novembre ci saranno le finali. Teatro del grand final, il tempio del calcio inglese, ovvero la Wembley Arena. Con il suo mitico arco farà da cornice all’epilogo di questa storica prima stagione, esattamente il 23 novembre.

Dalla prima tappa alle finali di Londra, è garantita un’ampia copertura streaming, sia con Twitch.TV che con altri piattaforme per la diretta TV. Fra domani e dopo domani poi, gli ultimi team che ancora non lo hanno fatto, passeranno all’ufficializzazione delle restanti Wild Cards.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here