Casino Campione

Il Casinò di Campione d’Italia chiude un anno straordinario

0

Erano anni che si attendeva una notizia simile, dal lontano 2008, quando la maestosa struttura adagiata sulle rive del lago di Lugano fu inaugurata. Si torna a parlare a di crescita e di numeri record al Casinò Municipale di Campione d’Italia. La casa da gioco, nella giornata di venerdì 26 dicembre, con i 5.269 ingressi, raggiunge i 710.457 avventori annuali e segna il record di ingressi in un solo anno solare.

casino_campioneC’è un ulteriore motivo di soddisfazione per il Casinò Municipale di Campione d’Italia. La casa da gioco dell’enclave italiana in territorio svizzero, segna il nuovo record di ingressi grazie ad un’annata eccezionale. La splendida e maestosa struttura, progettata dall’architetto Mario Botta ed inaugurata nel 2008, ha ospitato in questo 2014 ben 710.457 persone, superando il record precedente di 708.876 fatto registrate proprio nell’anno dell’inaugurazione della monumentale sede che con le sue braccia sembra voler accogliere e stringere a se le placide acque del lago di Lugano.

Il record di ingressi permette al casinò di mantenere il fronte incassi sullo stesso livello degli ultimi 3 anni, all’incirca attorno ai 90 milioni di euro, che però anno dopo anno perdono il loro effettivo valore, come dichiara Carlo Pagan, amministratore della casa da gioco:

In realtà il nostro problema principale è legato al deprezzamento dell’euro sul franco svizzero, per un’azienda, principale “motore di sostentamento” del territorio campionese, che incassa euro (oltre l’80% del totale) e sostiene i propri maggiori costi in Franchi Svizzeri (“fee” per la licenza di gioco, costo del personale, acquisti in Svizzera). Basti pensare che i circa 100 milioni di euro di fatturato complessivo stimati per il 2014 (sommatoria dei proventi di gioco, del fatturato non-gaming bar/ristorazione e della quota mance spettante all’azienda) che sino a qualche anno fa, con un cambio più favorevole, creavano una “fonte” per il “sistema Campione” di 155/160 milioni di Franchi Svizzeri, oggi ne produrranno circa 120: 35/40 milioni di Franchi Svizzeri in meno, che penalizzano il bilancio della società

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here