News

IPO 28: Mirco Ferrini imprendibile verso il tavolo finale, 150.000€ al primo classificato

0

Sono rimasti in 9 all’IPO 28. A San Marino si chiude oggi l’Italian Poker Open e il tavolo finale promette battaglia nella discesa al titolo. I favori del pronostico sono tutti per il leader assoluto Mirco Ferrini. Ha fatto storia a se nel day 3 e non a caso detiene un terzo delle chips in gioco. 

Una super prima moneta

Il day 3 di IPO 28 ha visto 64 giocatori riprendere posto al tavolo. A dettare il passo ci pensa Alessandro Borsa. Dopo due giorni di dominio assoluto però, “Giuda ’90” inizia una lenta ed inesorabile discesa verso gli inferi e così a ridosso dei 20 left perdiamo il protagonista principale dell’evento. Chi invece cresce è Mirco Ferrini. Uscito dalla zona intermedia del count, macina chips e rivali. A lui il compito di decretare la fine della terza giornata. Con 5-5 chiama il push di Massimo Bulgari con A-3. La coppia tiene e può calare il sipario. Mirco imbusta la bellezza di 17.270.000 gettoni. Vale a dire un terzo del totale delle fiches in gioco. Va da se che il suo vantaggio è abissale, rispetto agli stack dei rivali. Tanto per farsi un’idea, il secondo nel count è Mattia Torricelli. Il fiorentino mette dentro la busta un signor stack, formato da 11.485.000 pezzi. Ma ci sono di mezzo quasi 6 milioni di differenza. 

IPO 28: Mirco Ferrini imprendibile verso il tavolo finale, 150.000€ al primo classificato

Sul gradino più basso del podio ci sale Claudio Leoni con 8.885.000. In pratica ha la metà del leader. Curioso poi, come il lotto dei finalisti sia composto solo da giocatori italiani. Nei suoi 8 anni di storia l’Italian Poker Open ha sempre visto players stranieri lottare per il titolo. Anche a San Marino non sono mancati, ma nessuno di esso riesce a conquistare il pass per il tavolo finale. Significa che il trofeo resterà in mani azzurri, dopo il trionfo di Simone Speranza lo scorso maggio per l’ultima edizione giocata a Campione d’Italia. Sul fondo del count ha bisogno di una riscossa John Catena. E’ ultimo in graduatoria e con 4.240.000 dovrà gioco forza cambiare marcia al final table. In palio una prima moneta da 150.000 euro. Una cifra importante, a fronte di un buyin di 550 euro. In pratica vincerla, significa moltiplicare per 250 volte l’investimento iniziale. Tutti i finalisti hanno almeno 10.660 euro in tasca, mentre una volta rimasti in otto prenderà il via il TV Final Table. 

Il count ufficiale

  1. Mirco Ferrini 17.270.000
  2. Mattia Torricelli 11.485.000
  3. Claudio Leoni 8.885.000
  4. Giuliano Marchini 7.580.000
  5. Alessio Lo Vito 6.130.000
  6. Davide Calvaresi 6.040.000
  7. Eugenio De Marco 5.075.000
  8. Stefano Qiu 4.085.000
  9. John Catena 4.240.000

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here