News

Millions World: Gianluca Speranza è fuori dai giochi nel main event

0

Il main event è finito per Gianluca Speranza. Non ci sono eventuali re-entry a salvare l’azzurro, come era accaduto fra day 2A e day 2B. L’abruzzese molla la presa nel day 3 dell’evento principale al Millions World. Nei due high roller in gioco, Steffen Sontheimer vince il SHR e Adrian Mateos comanda il $10.300 dopo il day 1. 

Speranza …vana nel main event 

In 292 sono tornati per il day 3 del “$5.300 main event”, al Millions World e fra questi c’era ovviamente Gianluca Speranza, dopo la bella prestazione nel day 2B. L’azzurro sogna il clamoroso sogna l’approdo in zona premi riservata a 223 players. Un obiettivo centrato da Speranza, mentre l’uomo bolla è Markus Pohl. Spilla K-K nel momento sbagliato e impatta su A-A di un deepstack. Gianluca quindi prosegue la sua cavalcata sicuro di una ricompensa, ma poi non troppo lontano dal day 4 è costretto alla resa. Out al 93° posto per 12.500 euro. In tutto sono 58 coloro che completano il giro di boa alla fine della terza giornata. 

Millions World: Gianluca Speranza è fuori dai giochi nel main event
Gianluca Speranza

Davanti a tutti c’è  Carlos Chadha con 89.550.000. Paul Tedeschi è terzo nel count con 62.825.000 pezzi. Promossi a loro volta Joe Kuether (62.750.000), Marc MacDonnell (28.575.000), Scott Baumstein (28.150.000), Vladimir Troyanovskiy (27.875.000), Anton Wigg (18.000.000), Freddy Deeb (17.825.000) e Marcel Luske (12.450.000). Carte in aria con il day 4 a partire dalle 12.00 locali, quando in Italia saranno le ore 18.00. Il gioco riprende dal livello 350.000-700.000 ante 700.000. 

Mateos all’assalto 

Il “$10.300 high roller” al Millons World parla spagnolo dopo il day 1. Ci pensa Adrian Mateos a mettere tutti in riga, volando al primo posto nel count. E pensare che l’iberico era stato eliminato nelle prime battute del torneo. Sfruttato il secondo proiettile ha preso subito ritmo e lo troviamo a quota 4.015.000. Sono stati 81 coloro che hanno risposto presente nella prima giornata. Un numero destinato a salire con la late ancora aperta, sulla strada che porta al milione garantito. In 52 torneranno per il day 2 e il field non può che essere spaziale.

Millions World: Gianluca Speranza è fuori dai giochi nel main event
Adrian Mateos

Se Mateos è il leader, i rivali più vicini sono Guillaume Diaz (3.825.000) e Dominik Nitsche (3.220.000). In quarta posizione ecco che spunta la sagoma di Joseph Cheong (3.130.000). Infine come se non bastassero questi nomi, si aggiungono nella sola top ten i vari Sam Soverel (2.750.000), Isaac Haxton (2.725.000) e Timothy Adams (2.450.000). Start della seconda giornata alle 12 locali, mentre la late resta aperta: carte in aria con il livello 10.000-25.000 ante 25.000. 

Steffen Sontheimer campione 

Si è concluso dopo tre giorni di battaglia il “$250.000 Super High Roller” al Millions World. L’evento ha richiamato 34 fenomeni del poker mondiale per oltre 8 milioni di dollari di prize pool. In sei sono approdati al tavolo finale, ma con sole 4 ricompense previste. Isaac Haxton dice addio ai sogni di gloria al sesto posto con J-10 vs A-J di Steffen Sontheimer. Passano poche mani e abbiamo anche il bubble man. Spetta a Nick Petrangelo salutare in quinta piazza: A-K non basta vs J-J di David Peters. 

Millions World: Gianluca Speranza è fuori dai giochi nel main event
Steffen Sontheimer

Raggiunta la zona premi, il primo ad avviarsi alle casse è Mikita Badziakouski che muove allin con K-J e non supera A-Q del futuro campione. Terzo posto per David Peters che vede il suo K-Q dominato senza appello da A-K del tedesco. Il duello finale è tutto un discorso fra Steffen Sontheimer e Sean Winter. Il player della Germania ha un netto vantaggio in termini di chips e lo sfrutta a pieno, con i titoli di coda che scorrono di li a poco. A-Q per l’americano e A-K per il tedesco, campione per 3.685.000 dollari. 

Il payout

Rang Name Nation Preisgeld
1 Steffen Sontheimer DE $3.685.000
2 Sean Winter US $2.430.000
3 David Peters US $1.420.000
4 Mikita Badziakouski BY $710.000

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here