News

Millions World: Gianluca Speranza non molla e risorge nel day 2B del main event

0

Gianluca Speranza raddoppia. O meglio risorge. L’azzurro dopo la brutale eliminazione nel day 2A del main event, sfrutta il re-entry nel day 2B e con determinazione va a prendersi il pass per la terza giornata. David Peters a sua volta insegue la vittoria nel Super High Roller quando restano 6 giocatori in corsa. 

Il re-entry porta bene 

La rivincita è presa per Gianluca Speranza. Il day 2A si era spezzato con un durissimo cooler per l’azzurro e così grazie alla late ancora aperta per altri quattro livelli nel day 2B, Gianluca Speranza si rigetta nella mischia. Ha avuto ragione l’abruzzese, che di rabbia e di classe accumula 9.625.000 e occupa la zona alta del count a fine giornata. Uno stack very deep e con il quale si può puntare senza troppi timori alla zona premi. In tutto i paganti del Millions World sono stati 1.815. Un numero che fa registrare overlay sui 10 milioni garantiti. A premio ci finiranno in 223 e se il cash minimo corrisponde a 10.300 dollari, al campione andranno 1.500.000 dollari di prima moneta. 

Millions World: Gianluca Speranza non molla e risorge nel day 2B del main event
Gianluca Speranza

In 292 riprendono la corsa oggi e l’uomo da battere è senza dubbio lo scatenato Senthuran Vijayaratnam. Nel corso del day 2B fugge via in vetta al count con 29.060.000 unità. Una cifra pazzesca, considerando che al secondo posto chiude Jason Koon con 19.865.000 pezzi. Insieme a loro staccano il pass per il day 3 anche Sam Panzica (14.535.000), Marc MacDonnell (12.500.000), Ryan Riess (8.935.000), Ryan D’Angelo (6.925.000), Mike Leah (6.590.000), Ben Heath (5.535.000) e Chris Moorman (4.955.0000) solo per citarne alcuni. Dalle 18.00 italiane inizia la discesa alla zona premi e il gioco riprende dal livello 60.000-120.000 ante 120.000.

Peters a caccia della grande impresa

Il Millions World poi, si infiamma anche grazie al “$250.000 Super High Roller” alle Bahamas. Ai 31 ingressi del day 1, si aggiungono altri 3 buyin sborsati prima dello start del day 2. I 34 paganti determinano un prize pool netto di 8.235.000 bigliettoni. Insomma una montagna di soldi che si spartiranno i primi quattro della classe. La ricompensa minima corrisponde a 700.000$, mentre al campione andranno 3.685.000 dollari. Sono sei i giocatori che approdano all’ultimo giorno di gara e questo significa che per due di essi non ci sarà alcun premio. 

Millions World: Gianluca Speranza non molla e risorge nel day 2B del main event
David Peters

Il leader è Steffen Sontheimer con 11.035.000. Il tedesco sembra aver messo il turbo, ma da qui alla fine dovrà vedersela con 5 pezzi da novanta. Il principale antagonista è senza ombra di dubbio David Peters. L’americano ha già vinto sei tornei nel 2018, con quattro runner up e due terzi posti. Insomma vive un anno a dir poco spettacolare e ora punta al settimo sigillo. Con 9.310.000 è secondo nel count. Il lotto di finalisti poi, annovera campioni come Sean Winter (6.465.000), Mikita Badziakouski (3.760.000), Isaac Haxton (2.290.000) e Nick Petrangelo (1.100.000). 

Il count ufficiale

Name Nation Chipcount BBs Seat
Steffen Sontheimer Germany 11.035.000 158 1
David Peters United States 9.310.000 133 3
Sean Winter United States 6.465.000 92 5
Mikita Badziakouski Belarus 3.760.000 54 6
Isaac Haxton United States 2.290.000 33 4
Nick Petrangelo United States 1.100.000 16 2

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here