Kings Rozvadov

PartyPoker Grand Prix: comanda l’azzurro Trippi al final day, record con 3.538 paganti

0

Al King’s Casinò, il “€220 PartyPoker Grand Prix”, si parla italiano. Daniele Trippi vola a 32 left nell’evento dei record e con lui proverà a scalare posizioni anche Sandro Muscarello. Il casinò della Repubblica Ceca, fissa un nuovo primato a quota 3.538 paganti. E il campione riceverà 120.000€. 

11 Azzurri out a premio

La lunga domenica del “€220 PartyPoker Grand Prix €500.000 GTD”, al King’s Casinò, si apre con 478 giocatori che assaltano il day 1H. Ultimo appello sulla strada che porta al day 2, in versione turbo. Lo start alle ore 10.00 e verso l’ora di pranzo, quando sono stati completati 18 livelli da 12 minuti, sono circa un centinaio coloro che afferrano il pass per il day 2. Nel pomeriggio decolla la seconda giornata con 578 players ai nastri di partenza. Il numero totale dei paganti recita 3.538 e così è stato raggiunto un prize pool di 672.220 euro da spartire in 359 piazze “In the Money”. Si va dal cash minimo di 500€ fino alla prima moneta da 120.000 bigliettoni. Oltre 30 gli italiani che tornano in gioco e dopo 219 eliminazioni arriva lo scoppio della bolla. 

PartyPoker Grand Prix: comanda l'azzurro Trippi al final day, record con 3.538 paganti

Qui 13 azzurri possono festeggiare l’ingresso a premio. Per 11 di essi però, non ci sarà alcun final day da giocare. Fra questi si avviano alle casse, Nunzio Vanoncini (347°), Fabio De Michele (246°), Alberto Panzeri (157°), Giovanni Ciani (98°) e Vittorio Londoni (38°). Chi invece prosegue spedito è Daniele Trippi. Il player italiano è una furia nel corso del day 2 e chiude la giornata al comando dei 32 left. Per lui ci sono 28.125.000 pezzi a formare l’immenso stack da chipleader. Alle spalle dell’azzurro prova a farsi vedere negli specchietti Michael Alexander Mandl con 25.625.000 unità. Se Trippi è al comando, Sandro Muscarello è chiamato invece alla grande rimonta. Con 3 milioni di fiches occupa il terzultimo posto nel count e serve davvero un cambio di passo netto per ambire al colpo grosso. Carte in aria con il final day a partire dalle ore 13.00. Il gioco riprende dal livello 250.000-500.000 ante 500.000. 

Il count ufficiale

First name Last name Nationality Chip count Table Seat
Daniele Trippi Italy 28.125.000 41 4
Michael Alexander Mandl Germany 25.625.000 40 7
Eyal Eshkar Israel 24.550.000 39 7
Ertan Yilmaz Turkey 23.300.000 38 5
Hans Jasper Klimas Germany 20.800.000 40 1
Adam Reitoral Czech Republic 16.100.000 39 8
Drazen Mlinac Croatia 15.800.000 41 2
Roland  Weag Slovakia 14.200.000 38 1
King   Germany 14.050.000 40 2
Michael Winter Germany 13.000.000 41 6
Haana   Czech Republic 11.825.000 38 8
Thomas Kowalski Germany 11.150.000 39 3
Paul  Theobald Germany 10.900.000 38 2
Fabian Sieghart Germany 10.850.000 39 6
Ivo Donev Austria 10.500.000 41 5
PANDA JAY   Germany 10.000.000 40 3
Tomasz Dorosiewicz Poland 9.100.000 40 6
Rene Schuetze Germany 7.975.000 38 6
Yury Kopp Russian Federation 7.450.000 39 2
Angelo Toni Bamberger Germany 7.325.000 41 3
Tsiiimigkas Vasileios Germany 7.300.000 40 8
Ram Braha Israel 6.880.000 39 1
Danijel Tatarovic Croatia 6.650.000 41 1
Kuljinder Singh Sidhu United Kingdom 6.575.000 38 7
Avicenna   Germany 6.525.000 40 4
eMKey   Slovakia 6.500.000 39 9
Iker Lanza Fernandez Spain 4.200.000 38 3
Roy Paenen Belgium 3.600.000 41 9
Thomas Theurer Germany 3.275.000 41 7
Sandro Muscarello Italy 3.000.000 38 4
Ahmad Qais Achegsei Germany 2.500.000 39 5
Harry Kane   Germany 2.450.000 40 5

 

Il payout azzurro

38 VITTORIO LONDONI 1.000€
98 GIOVANNI CIANI 1.000€
108 FRANCESCO SENNA 1.000€
157 ALBERTO PANZERI 800€
227 DOMENICO SIGNORE 600€
229 ANTONIO MILITE 600€
246 FABIO DE MICHELE 600€
294 LUIGI CARDAROPOLI 500€
326 ANDREA TORRI 500€
347 NUNZIO VANONCINI 500€
357° VINCENZO TRAZZA 500€

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here