News

PartyPoker Millions: Musta è runner up nel SHR, meglio di lui solo Zhang

0

Mustapha Kanit si ferma ad un passo dal trionfo al PartyPoker Millions. Al King’s l’azzurro chiude secondo nel “$50.000 Super High Roller €1.000.000 GTD” dopo l’ennesima straordinaria cavalcata. Se da una parte mastichiamo amaro per una vittoria sfuggita all’ultimo istante, dall’altra abbiamo ancora una volta la consapevolezza che Kanit è un giocatore di livello planetario. Vince il torneo l’outsider Michael Zhang che porta a casa 800.000 euro. 

La volata finale 

Per il “$51.000 Super High Roller” in otto hanno ripreso posto al final table a caccia della zona premi riservata per sei giocatori. Servono dunque due eliminazioni per entrare “In the Money” e puntare poi al bersaglio grosso. Mustapha Kanit parte davanti a tutti nel count, mentre il resto della truppa insegue. In ottava piazza si spegne il sogno di “Big Tony”, con Patrik Antonius uomo bolla del torneo quando 6-6 sbatte su 8-8 di Timothy Adams. Lo stesso Adams fa fuori Fast in sesta piazza dominando il tedesco con A-8 vs A-7.

PartyPoker Millions: Musta è runner up nel SHR, meglio di lui solo Zhang
Mustapha Kanit

Niente rimonta anche per Felipe Ramos che pusha con A-J e non trova scampo vs A-Q di Kanit. Ai piedi del podio si interrompe la corsa di Tobias Ziegler. La medaglia di bronzo poi finisce al collo di Timothy Adams. Il player a stelle e strisce prova il bluff con Q-4 sul board 9-J-7-K-A e trova il call di Zhang con A-9. Zhang dunque inizia il duello finale con il doppio delle chips di Musta e nel giro di poche mani giunge alla vittoria. L’azzuro cerca il double up con A-9 ma 4-4 del britannico regge e così mentre Musta incassa 500.000€, Michael vince il torneo per 800.000 bigliettoni. 

Il payout

1 Chi Zhang United Kingdom € 800.000
2 Mustapha Kanit Italy € 500.000
3 Timothy Adams Canada € 362.500
4 Tobias Ziegler Germany € 260.000
5 Felipe Ramos Brazil € 180.000
6 Dietrich Fast Germany € 130.000

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here