News

PM 2018: David Peters ancora al comando del main event a 4 left

0

Sono rimasti in quattro a giocarsi la vittoria nel “$100.000 Main Event” al Poker Masters 2018. Una volata di grandi campioni per aggiudicarsi il titolo più ambito al Casinò Aria di Las Vegas. Bolla scoppiata nel day 2 e dunque David Peters e soci lotteranno per scalare il ricco payout. 

25 paganti 

Se nel day 1 in 15 hanno versato l’esclusivo buyin di 100.000 dollari, grazie alla late registration altri 10 players si lanciano nella mischia del day 2. In totale dunque sono 25 i paganti per 2.500.000 dollari di prize pool. La zona premi è riservata a quattro posizioni e se il minicash corrisponde a 250.000$ al campione andranno ben 1.150.000 bigliettoni. Tanti i big che ci hanno provati, ma la discesa verso la zona “In the Money” non fa sconti a nessuno. Lo sanno bene i vari Cary Katz, Seth Davies, Dominik Nitsche, Brandon Adams e Stephen Chidwick.

PM 2018: David Peters ancora al comando del main event a 4 left
David Peters

 

L’uomo bolla è invece  Christoph Vogelsang che da shortstack ci prova con 10-9 e trova ben due call: quello di Dan Smith con K-J e quello di David Peters con A-J. Il board Q-Q-3-8-2 consegna il pot a Davies, mentre il tedesco è fuori al quinto posto. Rimasti in quattro i players imbustano e David Peters è ancora il leader della corsa con 2.203.000. L’unico che appare in grado di impensierirlo è Dan Smith con 2.030.000 unità. A completare il field ci pensano Koray Aldemir e Bryn Kenney. Per entrambi però la situazione è assai difficile, visto che il tedesco ha dalla sua 541.000, mentre l’americano è ultimi con 227.000 pezzi. La struttura assai tecnica del torneo, può aiutare nelle rimonte nonostante il gap abissale. Il gioco riprende dal livello 5.000-10.000 ante 10.000. 

Il count ufficiale….

Name Nation Chipcount
David Peters US 2.203.000
Dan Smith US 2.030.000
Koray Aldemir DE 541.000
Bryn Kenney US 227.000

 

…. Il payout

Rang Name Nation Preisgeld
1     $1.150.000
2     $700.000
3     $400.000
4     $250.000

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here