lost password?
Giovedì, 19.07.2018

ReMida Deep: al day 2 Mikovic chiude al comando
am lunedì, gennaio 27, 2014

Il day 2 del Remida Deep termina con 15 giocatori ancora in corsa per la vittoria finale. Nella Poker room del casinò Perla in testa al chip count c’è Marko Mikovic con 5.295.000 chips. Fra i player rimasti anche Christian Caliumi a caccia dell’ennesima affermazione.

christian-caliumiIn 108 hanno iniziato la giornata nella poker room del casinò Perla di Nova Gorica, 108 baldi giocatori con in testa il primo step importante, l’entrata in the money, che è limitata a 32 giocatori, per poi rincorrere la prima moneta da 27.000€. Il day 2 inizia subito a pieno ritmo, con i giocatori che fanno di tutto per incrementare stack. Chi da short per disperazione e chi, invece, con stack importati, per accrescere maggiormente il proprio “potere”. Prendendone due ad esempio abbiamo tra gli short Paolo Guastamacchia che trova subito l’eliminazione a caccia del raddoppio. Fra i big stack invece, a sorpresa, nel giro di pochi colpi Micky Blasi sperpera il considerevole patrimonio accumulato nel day 1A e non riesce a giungere nemmeno a premio.

L’inizio giornata è buono e promettente per Matteo Tranchina, da subito positivamente al centro dell’attenzione, decurta considerevolmente lo stack a Blasi e con una condotta di gara esemplare riesce a chiudere la giornata secondo in chips. Buona inizio giornata anche per Omar Pisano, Diego Caserio e Giuseppe Scollo.

Il torneo prosegue svelto con le eliminazioni sino a giungere alla trentacinquesima posizione, quella occupata da Matteo Impagliatelli e alla trentaquattresima, quella di Svetlana Kiseleva,rimasti in 33 la zona bolla è interminabile, due ore di gioco servono perché l’ultimo baluardo prima dei premi crolli, per questa edizione il suo nome è Maurizio Unali. Da qui il torneo ritorna ad essere veloce e con i primi premiati si arriva a fine giornata.

15 i giocatori che oggi si giocheranno le posizioni più importanti. Tra i vari protagonisti anche Christian Caliumi, che dopo essere arrivato secondo allo shark bay di Dicembre, dopo aver vinto l’IPO13 ad inizio gennaio, chiude la giornata in decima posizione pronto a farsi valere nel final day in programma questo pomeriggio alle 14:00. Sulla sua strada ci saranno però veri ossi duri, tra cui il chip leader Marko Mikovic, vincitore dell’IPT pochi giorni fa proprio su questi tavoli. Oltre a loro altri 13 prodi che trovate appena sotto con riporatto lo stack con cui inizieranno la giornata finale.

Chipcount

Pos.CognomeNomeStack
1MikovicMarko5.295.000
2TranchinaMatteo3.300.000
3SarduGianluca2.620.000
4GasperiniStefano2.605.000
5JankovicSlobodan2.555.000
6KlancarPrimoz2.220.000
7PilloniGiuseppe1.755.000
8GibertoNicola1.735.000
9PignoloAlfredo1.530.000
10CaliumiChristian1.410.000
11CarliClaudio1.245.000
12PerinStefano1.200.000
13TrottaLuca1.105.000
14MazzuranaMassimo980.000
15NepaStefano670.000

 







Cookie-Einstellung

Wir verwenden Cookies und den Webanalysedienst Google Analytics, um unsere Website möglichst benutzerfreundlich zu gestalten. Wenn Sie fortfahren, stimmen Sie der Verwendung zu. Weitere Informationen und die Möglichkeit Cookies zu deaktivieren finden Sie hier: Datenschutzerklärung

Impressum

Ihre Auswahl wurde gespeichert!

Weitere Informationen

Information

  • Einverstanden:
    Unsere Website verwendet Cookies. Cookies sind kleine Textdateien, die es ermöglichen, bestimmte Informationen zu Ihnen und Ihrem Nutzungsverhalten bezüglich unserer Website auf Ihrem Endgerät (beispielsweise PC, Smartphone, Tablet) zu speichern. Mit Cookies können wir die Benutzerfreundlichkeit unserer Website erhöhen und ihre Funktionalität sicherstellen. Wir setzen Google Analytics ein, um Besucher-Informationen wie z.B. Browser, Land, oder die Dauer, wie lange ein Benutzer auf unserer Seite verweilt, zu messen. Ihre IP-Adresse wird anonymisiert übertragen, die Verbindung zu Google ist verschlüsselt.
  • Keine Cookies zulassen:
    Die Cookie-Deaktivierung können Sie in unserer Datenschutzerklärung vornehmen. Danach werden keine Cookies gesetzt, es sei denn, es handelt sich um technisch notwendige Cookies.

Sie können Ihre Cookie-Einstellung jederzeit hier ändern: Datenschutzerklärung.

Zurück