News

Truffa da 1 milione di dollari ai tavoli di Baccarat: croupier rischia 5 anni di galera

0

Un piano ben architettato e con un rendita da un milione di dollari. Ma per Ming Zhang la pacchia è finita prima del previsto. Il croupier del MGM National Harbor è stato scoperto e ora rischia quasi 5 anni di galera. Ha rubato un milione di dollari ai tavoli del Baccarat e con un sistema davvero ingegnoso. 

“Er Sistema…” 

Davvero incredibile la truffa messa in piedi da questo signore e poi scoperta. In pratica aiutava alcuni suoi complici, travestiti da semplici giocatori, assicurando loro vincite importanti ai tavoli da Baccarat. In cambio riceveva una percentuale sulle vincite. La storia è andata avanti per quasi due anni, poi il Casinò insospettito dal numero alto di vincite a questi tavoli e in presenza del solito croupier, ha deciso di vederci chiaro e dopo approfondite indagini è venuto alla luce il sistema. Lo stesso Zhang ha ammesso che era lui ad aiutare i giocatori. Il sistema era dei più semplici, ma pur sempre ingegnoso. Ogni qualvolta Zhang entrava come croupier ai tavoli di Baccarat, mostrava per alcuni secondi ai suoi complici una parte del mazzo.

Truffa da 1 milione di dollari ai tavoli di Baccarat: croupier rischia 5 anni di galera

Loro erano in grado di memorizzare la sequenza di carte e così procedevano con le puntate. Grazie ad una memoria visiva non certo comune, avevano strada libera per vincere. Si stima che grazie a questa truffa, il casinò abbia perso più di un milione di dollari. Dopo il fermo, Zhang sembra abbia collaborato con le autorità per far luce su questo sistema di vincite illegali. Proprio per questo motivo, il giudice potrebbe emettere una pena molto più leggera del previsto. Il 31 gennaio prossimo conosceremo l’esito, ovvero nel giorno della sentenza. L’uomo ovviamente è stato licenziato dal MGM National Harbor di Oxon Hill e si è visto sospendere la licenza da croupier. Anche in caso di pena lieve, difficilmente lo rivedremo lavorare ai tavoli di qualche casinò. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here