News

US Poker Open: Bonomo super vittoria nell’evento#1, che final table nel PLO

0

Al Casinò Aria di Las Vegas è grande spettacolo con lo US Poker Open. L’evento#1 incorona campione Justin Bonomo che nella discesa al titolo non fa sconti a nessuno e con pieno merito mette in tasca 190.000 dollari. E sarà un final table tutto da gustarsi quello che attende per l’evento#2. Infatti nel “$10.500 Pot Limit Omaha” ci sono diversi grandi nomi ad aggiungere pepe nella volata finale. Da Rainer Kempe a Andjelko Andrejevic, passando per Cary Katz e Anthony Zinno. 

La cavalcata di Bonomo 

Nell’evento#1 dello US Poker Open, il “$10.000 NLH” in sei sono tornati per l’ultimo giorno di gara. Al comando del final table c’è Justin Bonomo che di fatto non mollerà mai la presa. A sorpresa il primo eliminato è Sam Soverel. Nonostante il terzo stack in gioco al tavolo finale decide di giocarsi il tutto per tutto con 7-7, ma A-J di Bonomo ha la meglio. Al quinto posto si arrende Stephen Chidwick che nel derby fra short stack con David Peters vede il suo K-J dominato da K-Q del rivale.

US Poker Open: Bonomo super vittoria nell'evento#1, che final table nel PLO
Justin Bonomo

Fuori dal podio ci resta anche Justin Young steso dal solito Bonomo che parte dietro con K-Q rispetto ad A-7, ma centra king al flop e chiude la contesa. A tre left Peters prova a recuperare terreno su Bonomo, ma il futuro campione lo elimina con J-10 vs K-7 hittando un trips di 10. Si arriva quindi al duello finale dove Justin vanta oltre 5 milioni di pezzi vs 1.600.000 unità di Boutros Nadim. Il libanese assoluto spettatore fino a quel momento cerca la rimonta e con 8-5 muove allin. Immediato il call di Bonomo con K-7 e king high può bastare per mettere le mani sul titolo di campione, assieme a 190.000 dollari. 

Il payout 

1 Justin Bonomo United States $190.400
2 Boutros Nadim Lebanon $136.000
3 David Peters United States $88.400
4 Justin Young United States $68.000
5 Stephen Chidwick United Kingdom $54.400
6 Sam Soverel United States $40.800
7 Cary Katz United States $34.000
8 Andy Park United States $27.200
9 Jake Schindler United States $20.400
10 Anthony Zinno United States $20.400

Un PLO spettacolare 

Nella notte italiana ha preso il via anche l’evento#2 dello US Poker Open. Si tratta del “$10.500 Pot Limit Omaha” che ha visto la partecipazione di 64 player per un prize pool netto di 640.000 bigliettoni. La somma è stata divisa in 10 piazze “In the Money” con un cash minimo di 19.200$ fino a raggiungere il primo premio da 179.200 dollari. Ovviamente in campo è sceso un field di eccezione e lungo il day 1 si è arrivati a scremare il field fino a sei left. 

US Poker Open: Bonomo super vittoria nell'evento#1, che final table nel PLO
Anthony Zinno

L’uomo bolla del torneo è Sam Soverel, che non vive proprio una giornata memorabile. Infatti nell’evento#1 è stato il primo eliminato del final table e nell’evento#2 saluta ad un passo dai premi. Dopo di lui si avviano alle casse invece  Ben Yu (10°), Joshua Ladines (9°), Benjamin Pollak (8°) e Dan Shak (7°). Leader della corsa è Richard Kirsch con 2.530.000. Ma è un final table spettacolare con le presenze di Rainer Kempe (1.440.000), Andjelko Andrejevic (1.405.000), Mike Gorodinsky (1.275.000), Cary Katz (770.000) e Anthony Zinno (580.000). 

Il count ufficiale 

  1. Richard Kirsch US 2,530,000  
  2. Rainer Kempe DE 1,440,000  
  3. Andjelko Andrejevic RS 1,405,000 
  4. Mike Gorodinsky US 1,275,000
  5. Cary Katz US 770,000
  6. Anthony Zinno US 580,000

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here