News

US Poker Open: Tollerene vittoria con slowroll, Negreanu sbolla ancora un final table

0

Al Casinò Aria di Las Vegas prosegue a spron battuto lo US Poker Open. Ben Tollerene shippa l’evento#5 portando a casa 187.600 euro e diverse critiche per le slowroll nella mano finale con trips. Partito anche l’evento#6 dove è già stato raggiunto il final table. Altra bolla per Daniel Negreanu, che per la seconda volta in tre giorni manca l’accesso al tavolo finale e si arrende in settima piazza. Non proprio quello che sperava alla vigilia dello US Poker Open. 

Tollerene rimonta vincente 

Nell’evento#5 dello US Poker Open sono tornati in sei per la volata al titolo. Il “$10.000 NLH” vede come primo eliminato del tavolo finale  Rodger Johnson, quando il suo A-4 sbatte su A-Q di Cary Katz. Passano poche mani e si arrende l’unica donna ancora in corsa. Kristina Holst muove allin con 3-3, ma viene superata da A-K di Ben Tollerene. Fuori dal podio ci resta anche Cary Katz a cui non basta il colore: infatti Tollerene ha colore superiore al Re e lo spedisce alle casse.

US Poker Open: Tollerene vittoria con slowroll, Negreanu sbolla ancora un final table
Ben Tollerene

A Tre left Schindler è ancora il leader della corsa, con Tollerene e Ryan Riess in scia. Il campione del mondo 2013 ci prova con J-7 senza però superare A-9 del futuro vincitore. Inizia quindi il duello finale che vede opposti Tollerene a quota 3 milioni e mezzo contro i 3 milioni di Schindler. Schermaglie dall’una e dall’altra parte fino alla mano incriminata. Sul board Q-7-7-A-4 Tollerene betta 1.500.000 lasciandosi dietro appena 3 big blinds. Schindler manda i resti con 8-7 coprendo il rivale e incredibilmente Ben ci pensa a lungo prima di chiamare con K-7. Un “pensiero” fin troppo lungo. Nella mano seguente Tollerene chiude i giochi e intasca 187.600 euro. 

Il payout

  1.  Ben Tollerene United States $187.600
  2.  Jake Schindler United States $134.000
  3.  Ryan Riess United States $87.100
  4.  Cary Katz United States $67.000
  5.  Kristina Holst United States $53.600
  6.  Rodger Johnson United States $40.200
  7.  Ben Yu United States $33.500
  8.  Brent Hanks United States $26.800
  9.  Keith Tilston United States $20.100
  10.  David Peters United States $20.100

Negreanu ancora un boccone amaro 

Per lo US Poker Open ha preso il via anche l’evento#6. Il  “$26.000 NLH” che ha richiamato ben 49 giocatori ai tavoli. Generato un prize pool di 1.125.000 dollari da spartire in sette piazze. Si va dal cash minimo di 61.250$ fino a raggiungere la prima moneta da 416.500 bigliettoni. L’uomo bolla della zona “In the Money” è stato Larry Greenberg, steso da A-9 di Daniel Negreanu vs K-Q. Per Kid Poker però le buone notizie si esauriscono qui. Infatti per la seconda volta in tre eventi sbolla il tavolo finale: muove allin con A-9 e sbatte su A-K di Stephen Chidwick.

US Poker Open: Tollerene vittoria con slowroll, Negreanu sbolla ancora un final table
Daniel Negreanu

Il britannico non fa sconti e vola al comando del count. Stephen dunque sogna il clamoroso triplete sulla strada che porta al titolo. Vincitore dell’evento#3 e #4, mette nel mirino anche l’evento#6 imbustando 1.348.000. Alle sue spalle la concorrenza è tosta e vede sulle sue tracce tra gli altri Benjamin Pollak (1.197.000), Isaac Haxton (1.132.000) e Jason Koon (1.055.000). Completano il lotto di finalisti Brian Green (876.000) e Elijah Berg (556.000). 

Il count ufficiale

1 Stephen Chidwick 1,348,000
2 Benjamin Pollak 1,197,000
3 Isaac Haxton 1,132,000
4 Jason Koon 1,055,000
5 Brian Green 876,000
6 Elijah Berg 566,000

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here