WPT

WPT Bay101: Out Fundarò e un final table da urlo

0

Ci sono colpi che spostano e colpi che si possono assorbire senza grosse conseguenze. Quelli in cui si è imbattuto ieri Giacomo Fundarò nel day3 del “WPT Bay 101 Shooting Stars” sono colpi che ti spostano maledettamente il torneo se ti trovi dalla parte sbagliata. Finisce in quattordicesima piazza il sogno di arrivare al tavolo finale per “Mister WPT”, al termine di una giornata non certo fortunata. Fundaro

Rimpianti e molto amarezza per il nostro alfiere, che dopo un day2 da sogno va KO in una giornata dove la fortuna non è certo stata sua amica. Ma al di la di quello che non è stato, il player siciliano ha dimostrato ancora una volta che in questo difficilissimo circuito può tranquillamente starci e mettere paura a tutti. Dispiace che non possa prendere parte ad una volata finale che annovera nomi come Sorel Mizzi, Isaac Baron e Faraz Jaka.

L’emblema della giornata di Giacomo Fundarò e la mano della sua eliminazione, quando da small pusha undici big blinds con AK sull’apertura di Taylor Paur con:Ah: :4h: dal cutoff. Call del rivale e un :4c: grande come una casa scende al flop a sancire la fine del sogno per l’azzurro, che comunque incassa 38.450 dollari.

In 36 erano tornati ad inizio day3 per giocarsi le chance di accedere al final table a sei giocatori e per molti big la corsa si interrompe prima del previsto. Salutano così Danny Wong (33rd), Tom Dobrilovic (31st), Garrett Greer (28th),Steve Brecher (27th), Shawn Buchanan (20th), Chris Moorman (18th), Barry Hutter (17th), Ari Engel (16th), Byron Kaverman (15th), l’ultima donna in gara Haixia Zhang (13th) e Ryan Julius (12th).

Alla pausa cena il field è ridotto già a dieci giocatori, ma il tasso di qualità farebbe impallidire chiunque. Ovviamente il ritmo scende e così servono almeno tre ore per arrivare alla formazione del final table a sei giocatori. I panni dell’uomo bolla vanno a  Eric Werner, ultimo eliminato di una giornata campale al “Bay101” di San Josè.

Imbusta da chipleader uno scatenato Isaac Baron che accumula 6.715.000 gettoni quando la media recita 3.540.000 unità. Il suo rivale più vicino è Taylor Paur con 4.270.000 fiches. Attenzione però a due fenomeni come Sorel Mizzi (1.920.000) e Faraz Jaka (2.920.000). Completano il lotto dei finalisti altre due mine vaganti come Ravee Mathi (1.470.000) e Jacob Bazeley (3.920.000).

Carte in aria con il tavolo finale a sei giocatori a partire dalle ore 16.00 locali le 1.00 del mattino in Italia. Di seguito il count/redraw ufficiale.

Seat 1: Sorel Mizzi – 1,920,000
Seat 2: Isaac Baron – 6,715,000
Seat 3: Jacob Bazeley – 3,920,000
Seat 4: Taylor Paur – 4,270,000
Seat 5: Ravee Mathi – 1,470,000
Seat 6: Faraz Jaka – 2,920,000

Questo il payout

Rank Name Payout
1 $1.214.200
2 $704.200
3 $461.470
4 $310.060
5 $216.320
6 $168.260
7 Eric Werner $129.800
8 Imad Allahham $96.180
9 Ron Lewis $67.320
10 Quan Tran $48.060
11 Justin Kindred $48.060
12 Ryan Julius $48.060
13 Haixia Zhang $38.450
14 Giacomo Fundaro $38.450
15 Byron Kaverman $38.450
16 Ari Engel $32.680
17 Barry Hutter $32.680
18 Chris Moorman $32.680
19 Toby Lewis $28.360
20 Shawn Buchanan $28.360
21 Michael Loncar $28.360
22 Chane Kampanatsanyakorn $28.360
23 Ki Nam $28.360
24 Mike McClain $28.360
25 Oliver Price $28.360
26 Ted Bui $28.360
27 Steve Brecher $28.360
28 Garrett Greer $24.030
29 Paul Richardson $24.030
30 Abe Aboukhalil $24.030
31 Tom Dobrilovic $24.030
32 Griffin Paul $24.030
33 Danny Wong $24.030
34 Kumar Sripadam $24.030
35 Gordon Vayo $24.030
36 David Miscikowski $24.030

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here